mercoledì 6 marzo 2013

Tanto per ridere: caricature di Vivir a destiempo

Perdonatemi ma non ho saputo resistere alla tentazione di giocare un po' con le immagini e creare questi fotomontaggi dedicati a due personaggi che troviamo in "Vivir a destiempo", novela tanto attesa quanto deludente (per i miei gusti). Il protagonista maschile è un manichino privo di espressività, o per lo meno che ha più o meno due o tre espressioni disastrose che usa in contesti sbagliatissimi.
Parlo ovviamente dell'attore Ramiro Fumazoni, pessima scelta per affiancare la bella e talentuosa Edith Gonzàlez, ed essere rivale del grande Humberto Zurita.
Non capisco il motivo di questa scelta... saranno finiti gli attori di Azteca? Mah... 




Amparo, altro personaggio della storia interpretato da Wendy de los Cobos, è molto esagerata in tutto, nelle espressioni, nei dialoghi... sembra la Jessica Rabbit dei poveri invecchiata, "usata" solo per soddisfare i piaceri della carne. Da paura! 



Ed ecco a voi Tania, "la rana dalla bocca larga", come l'ha soprannominata la mia amica Ofelia hihih interpretata da Marcela Guirado.
Una ragazza carina anche se molto bassa, che tro
vo abbastanza brava come attrice. Ricordo la scena iniziale quando mangia a tavola col padre e il fratello, sembrava avesse bisogno di un seggiolone perchè si vedeva solo la testa fuoriuscire dal tavolo :)




4 commenti:

  1. Complimenti, sei stata davvero bravissima......che ridere
    Ho letto il post in cui parlavi delle prime puntate di Vivir a destiempo, il tuo giudizio non è cambiato un po'? Io non la trovo così male, a dire il vero, dialoghi brillanti, storie originali, cattivi che non sono troppo cattivi e buoni che non sono troppo buoni. Certo non è un capolavoro, ma secondo me si lascia guardare.
    P.s. Complimenti per il blog che ho scoperto da poco

    RispondiElimina
  2. Ciao Adele, ho visto solo le prime quattro puntate ma mi sono ripromessa di continuare la visione per darle un'altra possibilità. Non è proprio il mio genere e mi spiace che il protagonista maschile non mi abbia per niente colpito.
    Grazie per i complimenti!

    RispondiElimina
  3. Jajaja ciertamente Marcela Guirado, está más chaparra que Edith González, bueno, eso digo yo. Ramiro Fumazoni no es feo, para mí, fue una gran opción para Edith. Humberto Zurita un excelente villano, a veces me cae gordo su personaje de Rogelio, pero a veces me hace reír.. Para mí, un elencazo.. :).

    RispondiElimina