sabato 23 novembre 2013

Meu Pedacinho de Chão: la nuova novela di Rede Globo



L'autore Benedito Ruy Barbosa torna alla Globo dopo anni di assenza, proponendo il remake di "Meu Pedacinho de Chão", la prima novela delle 18 dell'emittente brasiliana.
L'ultimo lavoro di Barbosa per la Globo è stato "Terra Nostra 2" (Esperança) che però non potette ultimare a causa di problemi di salute e da allora si è occupato solo di supervisionare i remake di sue novele.
Per evitare i problemi che si sono verificati durante le riprese di Terra Nostra 2, che poi è stata affidata a Walcyr Carrasco, l'emittente ha chiesto a Barbosa di scrivere 70 capitoli prima di iniziare le riprese. In genere il numero richiesto prima di girare una novela è 20, ma a quanto pare l'autore ha consegnato alla Globo più di 70 capitoli e quasi sicuramente consegnerà il resto prima che la novela venga trasmessa, un po' come è solita fare la SBT.
La Globo, invece, è abituata a lanciare i suoi nuovi titoli quando la storia non è stata ancora scritta del tutto, in modo che si possa valutare il gradimento del pubblico ed effettuare eventuali modifiche durante la messa in onda.
Sicuramente scrivendo prima le puntate non si potranno ripetere gli errori del passato e si ridurranno i costi, anche se poi non si potrà intervenire sulla storia se al pubblico non piacerà.
Vedremo quale sarà la decisione della Globo e come si comporterà Barbosa.



Nel cast di questa nuova storia ci sarà Juliana Paes, che è diventata mamma da poco di Antonio, nato nel mese di luglio.
Il regista Luiz Fernanda Carvalho ha contattato Antonio Fagundes perché interpreti uno dei ruoli centrali e importanti della trama, insieme al figlio Bruno Fagundes.
Altri nomi del cast sono Daniel de Oliveira, Maria Flor, Patrìcia França, Luiza Brunet, Alessandra Maestrini.

Nessun commento:

Posta un commento