giovedì 16 gennaio 2014

Dorotéia: il personaggio più bello di "Pecado Mortal"

Non potevo non dedicare un articolo del mio blog a Paloma Duarte, che è senza dubbio una delle attrici più brave del panorama telenovelistico brasiliano.
Figlia dell'attrice Débora Duarte e del musicista Antônio Marcos, è conosciuta in Italia per la sua partecipazione nella telenovela "Terra Nostra", dove interpreta il ruolo di Angelica, figlia di Maria (interpretata da sua madre) e Gumercindo (Antonio Fagundes), ragazza timida che nella prima parte della novela è decisa a dedicare la sua vita a Dio, ma che poi si innamorerà del bello e dannato Augusto (Gabriel Braga Nunes), un donnaiolo che la sposerà ma la tradirà con la bella pastaia Paola (Maria Fernanda Candido).

Attualmente in tv su Rede Record con "Pecado Mortal", Paloma Duarte interpreta Dorotéia, l'antagonista della telenovela di Carlos Lombardi, una donna forte, sensuale, la vera mente degli Ashcar, bicheiros rivali dei Veneto, famiglia alla quale appartiene il protagonista, di cui è follemente innamorata. A differenza di tante antagoniste di telenovele che tentano di sedurre gli uomini di cui sono innamorate calpestando tutto e tutti, inscenando finte gravidanze, fingendosi malate, ecc.., ama Carlao e vuole la sua felicità. Ha un lato dolce e sensibile, è simpatica e determinata. Praticamente non si può non amarla!
Il pubblico brasiliano, infatti, vorrebbe che le venisse addirittura affidato il ruolo di protagonista, facendo uscire di scena la protagonista effettiva, Patricia, interpretata da Simone Spoladore, volto noto anche nel nostro paese grazie alla novela "Terra Nostra 2" dove interpretava la bella Caterina.
Ma non è solo  il pubblico ad apprezzare l'attrice: voci di corridoio affermano che Gilberto Braga la vorrebbe nel cast della sua prossima novela di Rede Globo.
Se la Duarte dovesse accettare la proposta, lascerebbe Rede Record dopo ben sei anni, un po' come è successo a Bianca Rinaldi, che ora fa parte del cast di "Em famìlia", la nuova novela di Maneco.
La notizia non è ufficiale e la Duarte non ha confermato, anzi ha scritto in un suo tweet che il suo contratto con Rede Record scade nel 2015.

Ecco i tweet:





Che lasci Rede Record o meno, è senza dubbio un'attrice di talento e saremo tutti felici di vederla in nuove produzioni, magari di qualità come "Pecado mortal".

Nessun commento:

Posta un commento