mercoledì 10 maggio 2017

"La esclava blanca": prima puntata





EPISODIO 1
Siamo in Colombia, a Santa Marta, nel 1822. Tomás sta per ricevere ciò che ha tanto sognato per anni: la sua lettera di libertà. Firmato da un notaio e sul tavolo del suo padrone Domingo Quintero, il documento metterà fine a tanti anni di schiavitù ed è un primo importante passo per salvare in futuro anche la famiglia dell'uomo.
Un grande incendio, però, farà bruciare la lettera, ponendo fine alla vita dei suoi padroni e con loro anche tutti i sogni e le speranze di un uomo che stava per realizzare il suo sogno.
Ad ordinare al suo braccio destro, Enrique Morales, di incendiare "L'Eden", la tenuta dei Quintero, è Nicolás Parreño, il quale vuole vendicarsi di aver perso un carico di schiavi proprio a causa del suo "rivale" Domingo. Nicolás, infatti, si è arricchito con il contrabbando di schiavi e la sua avidità e cattiveria lo hanno spinto ad eliminare Domingo, che invece era a favore dell'abolizione.
Morales esegue gli ordini del padrone, però, colto da scrupoli di coscienza, risparmia la vita alla piccola figlia dei Quintero, Victoria, che viene affidata alla sua nutrice Lorenza, moglie di Tomás. I due approfittano dell'incendio per scappare dalla tenuta insieme alla loro figlia Milagros, così come tanti altri schiavi. Tomás accetterà di scappare insieme alla sua famiglia portando con sé la piccola bianca? Il destino di Victoria è nelle mani di Tomas e Lorenza....








Nessun commento:

Posta un commento