venerdì 12 maggio 2017

"La esclava blanca": anticipazioni seconda puntata




EPISODIO 2
In seguito all'incendio dell'hacienda "El Eden", la piccola Vittoria viene portata in salvo dagli schiavi Tomas e Lorenza che, insieme alla loro figlia Milagros, decidono di raggiungere un luogo segreto dove potersi nascondere e non dover essere comprati da un altro padrone dopo la morte di Domingo e di sua moglie Helena.
Vittoria, l'unica erede dell'hacienda dei Quintero, è quindi nelle mani degli schiavi che, dopo giorni di viaggio raggiungono il gruppo di cimarrones, ovvero schiavi neri diventati fuggiaschi che vivono ne El Palenque, un vero e proprio villaggio nella giungla.  
La presenza della bambina, però, provocherà una divisione all'interno del gruppo che teme che presto o tardi gli uomini bianchi andranno a cercarla.
Nicolàs, intanto, apprende da Morales che il corpo della bambina non è stato trovato e che quindi potrebbe essere ancora viva. Ciò rovinerebbe il suo piano di impossessarsi dell'Eden perché Victoria è l'unica ereditaria della tenuta.
Lorenza conosce Sara, la schiava di Nicolàs Parreño, che è riuscita a fuggire anche lei ma aspetta un figlio dal suo padrone. 

Proprio grazie alla sua influenza, in quanto figlia del capo del villaggio, alla fine Lorenza riuscirà a rimanere con la sua famiglia al Palenque e Tomas, che inizialmente era contrario alla decisione della moglie, si affezionerà molto a lei, arrivando a considerarla sua figlia al pari di Milagros.
Passano alcuni anni e Victoria è una ragazzina, cresciuta grazie all'amore della sua famiglia ma in un contesto in cui si sente estranea, poiché diversa a causa del colore della pelle. Per fortuna può contare sul suo migliore amico Miguel, figlio di Sara, che cerca sempre di rincuorarla, e di suo padre, che la difende dagli attacchi di alcuni membri del villaggio che la prendono in giro. 








Nessun commento:

Posta un commento