mercoledì 12 luglio 2017

Le trame del 2010: Eva Luna (USA) - PARTE QUARTA



LA TRAMA COMPLETA
CAPITOLO 4


Marcella non può sopportare ciò che sta succedendo a sua figlia, ovvero che Daniele l'abbia abbandonata per un'altra. Anche se è arrabbiata perché inizialmente la figlia le aveva nascosto la fine della sua relazione, organizza un altro piano per far sì che Daniele torni con Vittoria.
E così la perfida donna entra nella camera della figlia e le offre del the caldo con del sonnifero e, quando la ragazza si addormenta, mette sul suo comodino delle pillole per far credere che Vittoria abbia tentato il suicidio, così da far tornare Daniele da lei.
L'uomo, intanto, è in compagnia della bella Eva e vive con lei dei momenti indimenticabili.






La magia della serata romantica con Eva si interrompe quando Daniele viene a sapere che Victoria sta male. L'uomo corre in ospedale dove la ex fidanzata si risveglia senza capire come mai si trovi lì e tutti le dicano che ha rischiato di morire. Poi, profondamente afflitta dalla separazione, chiede a Daniele di tornare con lei perché non può vivere senza di lui.
L'uomo, però, non ha nessuna intenzione di lasciare Eva, nonostante quest'ultima lo supplichi di allontanarsi da lei perché si sente in colpa per tutto ciò che è successo a Vittoria.
Daniele non accetta e continua a starle vicino, mentre Marcella rivela alla figlia che è stata lei a mettere le pastiglie nel the per simulare il suicidio.
Anche se in un primo momento la ragazza rimane sconvolta, decide di non rivelare a nessuno la verità e di continuare il piano della madre, senza sapere che don Giulio ha ascoltato tutta la conversazione tra le due.





Vittoria, dopo essere stata dimessa dall'ospedale, torna a casa e chiede a Daniele di parlarle ma, quando vede che l'uomo non ha intenzione di tornare con lei, tira fuori un'arma e finge di volersi sparare. Daniele le impedisce di farlo e si fa convincere a passare la notte accanto a lei per non lasciarla sola.
Tra i due non succede nulla ma Vittoria fa credere a tutti di essersi riconciliata con l'uomo ed Eva, quando chiama al cellulare di Daniele, rimane di stucco perché risponde proprio l'ex fidanzata e si convince che tra i due sia successo qualcosa.
Ovviamente Daniele le dice che si sbaglia ma Eva non riesce a credergli e nel frattempo Marcella consiglia a Vittoria di rivolgersi ad un uomo potente che sicuramente la aiuterà a scoprire chi è la responsabile della sua separazione: Il Gallo.



Nel frattempo la piccola Lauretta, che sognava di poter vedere suo padre accanto ad Eva e che era felice di essersi "liberata" di Vittoria, viene a sapere della riconciliazione tra suo padre e la giovane Arismendi e scappa di casa, non credendo alle parole del padre che le dice che tutto ciò che ha scoperto non è vero.
Daniele è disperato e chiede aiuto ad Eva, senza sapere che sua figlia si è rifugiata proprio alla pensione, dal suo amico Adriano.
Mentre i due sono fuori che pensano a cosa fare per ritrovare la bambina, un investigatore privato, pagato da Marcella e Vittoria, li fotografa insieme.
Il giorno dopo Eva scopre che è stato Adriano a nascondere Lauretta e lo comunica immediatamente a Daniele, il quale si precipita alla pensione e abbraccia la figlia.
Per dimostrare a Lauretta che non ha mentito e che la donna che intende sposare è Eva e non Vittoria, si avvicina alla ragazza e la bacia, mentre l'investigatore che lavora per Il Gallo, che  nel frattempo ha continuato a seguire Daniele, fotografa tutta la scena.



Vittoria viene a sapere che la misteriosa donna per la quale Daniele l'ha lasciata è proprio Eva e, furiosa più che mai, decide di eliminarla.
Vittoria chiede ad Eva di accompagnarla ad un servizio fotografico fuori città ma, durante il tragitto, si ferma in un luogo piuttosto isolato.
Eva non si spiega come mai si siano fermate proprio lì, visto che non vede né una struttura né altre persone nei paraggi.
Vittoria le fa credere che siano arrivate con largo anticipo e la prega di raggiungere gli agenti di produzione che si trovano più lontano, attraversando un boschetto.



Nel frattempo Leonardo, venuto a conoscenza delle intenzioni di Vittoria, riesce a localizzarla in quanto la ragazza ha portato Eva in un luogo di proprietà della famiglia Arismendi, dove i due giocavano da piccoli.
L'uomo arriva in tempo per impedire a Vittoria di commettere una pazzia. La ragazza, infatti, si stava preparando a sparare alle spalle alla sua rivale.
Leonardo è contento di aver salvato Eva, della quale è ogni giorno sempre più ossessionato, tanto da terminare la sua tormentata relazione con Claudia, che per lui è solo un oggetto, in maniera definitiva. La ragazza, però, ha una sorpresa per lui: è incinta!



Eva, intanto, si ritrova sola nel bosco e, non avendo trovato nessuno ad attenderla, cerca di tornare indietro per raggiungere Vittoria.
Cala la notte e due cani le si avvicinano e, per lo spavento, inizia a correre ma cade, slogandosi una caviglia. Per fortuna, però, viene raggiunta da Daniele, che era stato avvertito poco prima da una cameriera di casa Arismendi, la quale aveva capito dove si trovava la ragazza dopo aver ascoltato una conversazione tra Marcella e Leo.
I due salgono in macchina ma la vettura non parte perché è finita la benzina. Daniele non vuole lasciare Eva da sola per cercare aiuto e vista l'ora tarda, i due decidono di passare la notte lì nel bosco per poi chiamare i soccorsi il giorno seguente.
Daniele accende un fuoco ed Eva si sente protetta accanto a lui.



Daniele ed Eva si baciano appassionatamente ma la ragazza ha paura di lasciarsi andare troppo e di sbagliare a fidarsi di lui. Daniele, però, le dice che vuole formare una famiglia con lei e che la ama profondamente.
Eva crede alle parole di Daniele e i due, dopo aver fatto l'amore per la prima volta, passano la notte insieme nel bosco.






CONTINUA...

Nessun commento:

Posta un commento