giovedì 10 gennaio 2013

Samara Felippo contrattata da Rede Record


Samara Felippo, la bella e determinata Marina in "La casa delle sette donne", è stata scelta da Rede Record per la nuova miniserie "José do Egito" (Giuseppe d'Egitto), nella quale interpreterà Dinà, unica figlia femmina di Giacobbe, padre di Giuseppe, avuta da un'altra moglie. La ragazza viene violentata nell'infanzia, e reagisce al tragico episodio rifiutando l'amore e la fede.
"Dina è stata violentata quando era una ragazzina e dopo si è chiusa all'amore. Non ne vuole più sapere degli uomini, del matrimonio, non crede nemmeno in Dio. Anzi crede che il Signore non fa nulla per i suoi figli, nonostante li veda soffrire" dice l'attrice.
Per Samara è il primo lavoro per la Record, una nuova tappa per la sua carriera.
"Spero che le persone si emozionino come ci stiamo emozionando noi attori sul set della miniserie, che si innamorino della storia, perchè stiamo lavorando con molto amore e dedizione"
La miniserie biblica è ambientata nel deserto di Atacama ed è prevista per il 30 gennaio, per un totale di 46 episodi.

La trama è di Vivian de Oliveira con la regia di Alexandre Avancine.

LA STORIA DI JOSE'
Essendo figlio di Raquel, la moglie più amata da Jacò, José è protetto dal padre e detestato dai suoi fratelli più grandi, che lo vendono ad un mercante di schiavi.
In Egitto, Josè viene venduto nuovamente a Potifar, comandante delle guardie del faraone.
La moglie di Potifar, Sati, tenta di sedurlo e, vedendosi rifiutata, lo accusa di averla violentata.
In prigione, José rivela il suo dono divino di interpretare i sogni e risolve un'enigma che tormentava il Faraone, un sogno nel quale sette vacche grasse venivano divorate da sette vacche madre e un altro in cui sette spighe di miglio forti e robuste, venivano distrutte da sette spighe marce.
Josè dice al Faraone che le sette spighe rigogliose e le vacche robuste rappresentano sette anni di abbondanza, mentre le altre, sette anni di carestia.
Tutto va come previsto da Josè, che viene liberato e fatto governatore dell'Egitto, con la missione di occuparsi degli alimenti in tempi di crisi.
Josè troverà l'amore e aiuterà i fratelli che un tempo l'avevano venduto e che devono affrontare una serie di difficoltà durante la carestia...


Nel cast  Ângelo Paes Leme, Andrea Avancini, Babi Xavier, Bianca Rinaldi, Bruno Padilha, Caio Junqueira, Camila Rodrigues, Carla Regina, Celso Frateschi, Denise Del Vecchio, Felipe Cardoso, Guilherme Winter, Gustavo Leão, Henrique Ramiro, Iran Malfitano, Iran Rocha, João Vitor Silva, Larissa Maciel, Leonardo Vieira, Maitê Piragibe, Marcela Barroso, Mylla Christie, Nanda Ziegler, Paulo Nigro, Rick Tavares, Sandro Rocha, Taumaturgo Ferreira, e Thelmo Fernandes.



Trailer








4 commenti:

  1. Sarebbe interessante vederla per me che sono un'appassionata anche di storia biblica.
    La storia di Dina è molto particolare, figlia di una delle mogli "meno amate" di Giacobbe, viene rapita e violentata da Sichem, il quale però (mi ricorda Pedro Luis ahah) è sinceramente innamorato di Dina. Chiede la mano al padre e chiede il permesso che i maschi della sua tribù possano sposarsi con le donne delle tribù di Giacobbe, ma i fratelli di lei gli tendono una trappola, chiedono di far circoncidere tutti gli uomini della tribù di Sichem.
    Sichem e il padre convincono tutti i maschi a farlo, ma i fratelli di Dina, Simeone e Levi, con le loro spade presero d'assalto la tribù di Sichem uccidendo lui e tutti i maschi circoncisi.

    Scusa il papiello, ma adoro le storie dell'Antico testamento. Quindi sarei veramente curiosa di vedere questa miniserie, visto che è un profilo biblico conosciuto da pochi :)

    RispondiElimina
  2. Flora, grazie per la spiegazione. Conoscevo poco la storia di Dinà e secondo me Samara Felippo la farà benissimo. Anche io sono curiosa di vederla

    RispondiElimina
  3. Il dopo violenza credo sia romanzato, perché nelle Scritture non si fa più riferimento a Dina. :)

    RispondiElimina
  4. lo credo anch'io... Cmq ci sono altre miniserie bibliche firmate Rede Record. So che Sansone e Dalila ha ottenuto un grande successo

    RispondiElimina