lunedì 23 ottobre 2017

Le trame del 2014: El color de la pasión (SECONDA PARTE)


Ed ecco per voi la prima parte della Foto Story della telenovela "El color de la pasión", inedita in Italia ma che ha appassionato tantissimi telespettatori di tutto il mondo.
Nel cast troviamo la talentuosa Esmeralda Pimentel e l'affascinante Erick Elias, nonché alcuni volti noti anche nel nostro Paese come Helena Rojo e Reneé Strickler 
(Libera di amare).
Buona lettura!

TRAMA COMPLETA

(SECONDA PARTE)





19. Mentre Lucia è alle prese con gli ultimi preparativi per le sue nozze, dall'altra parte della città troviamo l'affascinante Marcelo Escalante Fuentes (Erick Elìas, nella foto a sinistra) che rivede dopo qualche tempo suo fratello Federico (Alfonso Dosal, nella foto a destra).
Il giovane scopre che Federico ha una relazione con una donna e che è molto felice, anche se questo preoccupa molto la loro madre.


20. Lucia, intanto, vuole andare a Città del Messico con Rebeca per prendere il vestito da sposa e invitare personalmente al matrimonio sua zia Magdalena, che lavora lì in un ospedale. All'ultimo momento, però, Rebeca decide di partire senza aspettarla e sarà lei a consegnare la partecipazione alla sorella.
Il vero motivo della decisione di Rebeca è che vuole vedersi di nascosto con il suo amante che è niente di meno che Federico, fratello di Marcelo e ragazzo molto più giovane di lei.


21. Federico è molto innamorato di Rebeca e sogna di poterla sposare, nonostante la differenza di età e il fatto che la donna sia già sposata.
Il giovane confida a Marcelo che la donna si chiama Adriana Murillo, in quanto Rebeca gli ha mentito facendosi passare per la sua defunta sorella.
Marcelo decide di partire per la Spagna dove ha trovato lavoro e lo comunica alla madre Milagros (Helena Rojo, nella foto), la quale si preoccupa molto per lui e anche per la sua fidanzata Daniela, che è ancora all'oscuro di tutto.


22. Nel frattempo Nora, così come aveva pianificato, riesce a sedurre il futuro cognato Rodrigo (Mariano Palacios, nella foto) e ad andare a letto con lui proprio nell'appartamento dei futuri sposi.
"Appena ti sposerai, griderò ai quattro venti ciò che c'è stato tra di noi" gli dice Nora compiaciuta perché sa di aver rovinato la vita alla sorella che tanto odia. La ragazza si dimostra ancora più malvagia della madre Rebeca.

Speciale Cuore selvaggio: Ana Colchero






Le telenovelas del cuore: Piccola Cenerentola - 23 (Telebolero)




Raccolta pubblicata su Telebolero nel 1995 dedicata alle telenovelas più amate in Italia.
La ventitreesima storia che la rivista definisce "telenovela del cuore" è "Piccola Cenerentola" con Jeannette Rodriguez e Osvaldo Laport.





sabato 21 ottobre 2017

Le trame del 1993: Cuore selvaggio (TERZA PARTE)



A grande richiesta, ecco per voi la foto-story di "Cuore selvaggio", la trama che ripercorre tutti i momenti più belli della telenovela che ha appassionato milioni di telespettatori in tutto il mondo. Buona lettura!


Se non hai letto la seconda parte ------> CLICCA QUI!

LA TRAMA COMPLETA


CAPITOLO 3


Juan è sconvolto dalla scoperta che Anna ha sposato Andrea e racconta all'avvocato Manera che la giovane gli aveva giurato di aspettarlo ma l'uomo gli dice che i due erano già fidanzati da tempo.
Juan capisce che Anna lo ha ingannato e si reca furioso a Campo Real per affrontare la ragazza.
Lì si imbatte in Beatrice che, spaventata dall'aggressività di Juan, fa di tutto per nascondergli che Anna e Andrea si trovino alla tenuta.



Poco dopo arriva proprio Andrea che, ignaro della relazione tra Anna e il suo fratellastro, è felice di vederlo lì e vuole presentargli sua moglie.
I tre entrano nel salone della tenuta e Andrea comunica ad Anna che un suo vecchio amico d'infanzia è arrivato per fargli visita.
Anna si volta e, vedendo Juan, cade a terra svenuta.
Mentre tutti assistono la ragazza, Beatrice prega Juan di lasciare la tenuta ma l'uomo è più che intenzionato a restare.



Andrea chiede a Juan di diventare il nuovo amministratore della tenuta e il giovane accetta, suscitando l'ira di donna Sofia, la quale rimane scioccata dall'impressionante somiglianza tra Juan e il suo defunto marito.
Anna, dopo essersi ripresa, affronta Juan e gli dice che è stata costretta a sposare Andrea.
Juan non le crede perché ormai ha capito la vera natura della giovane e le dice che la perdonerà se fuggirà insieme a lui, dimostrandogli così di non aver mentito sui propri sentimenti.



Juan lascia la tenuta e si imbatte nuovamente in Beatrice che lo supplica di non tornare più, ma l'uomo non vuole ascoltarla e le dice che andrà via solo con Anna e che nessuno potrà impedirlo, nemmeno Andrea.
I frequenti incontri con Juan, danno modo a Beatrice di vederlo con altri occhi perché, in seguito ad un malinteso causato da Sofia, l'uomo le parla con una tale dolcezza, che la giovane rimane senza parole.
"Volete che vi dica una cosa?"
"Ditemi"
"Prima di tutto vi chiedo scusa per quello che vi ho detto questa mattina, ma come avrete capito del gentiluomo ho solo l'abito. Ma voglio dirvi che se voi foste stata promessa a me, solamente se fossi diventato cieco o sordo o completamente folle vi avrei lasciata per un'altra, e meno che mai per una donna come vostra sorella."




Una sera Anna si introduce nella camera di Juan, mentre Andrea la cerca per tutta la tenuta.
Beatrice capisce che la sorella è in compagnia dell'amante e corre in camera dell'uomo.
Anna si nasconde e Juan le dice che non si trova in sua compagnia, tuttavia Beatrice non gli crede e cerca di entrare ma Juan la blocca prendendola per la vita.
La ragazza gli dice di non toccarla ma lui le risponde che una donna non dovrebbe entrare nella camera di un uomo se non vuole essere toccata.
Imbarazzata, Beatrice va via e Juan, giorno dopo giorno, si accorge sempre più di quanto siano diverse le sorelle e rimane colpito dalla bellezza, dalla dolcezza e dall'innocenza della ragazza.

venerdì 20 ottobre 2017

Le telenovelas del cuore: Anche i ricchi piangono - 22 (Telebolero)


Raccolta pubblicata su Telebolero nel 1995 dedicata alle telenovelas più amate in Italia.
La ventiduesima storia che la rivista definisce "telenovela del cuore" è "Anche i ricchi piangono" con Veronica Castro e Rogelio Guerra.







giovedì 19 ottobre 2017

Rassegna stampa: Edith Gonzalez celebra la vita

Articolo dedicato ad Edith Gonzalez sulla rivista di ottobre di Estilo DF





Le trame del 2014: El color de la pasión (PRIMA PARTE)


Ed ecco per voi la prima parte della Foto Story della telenovela "El color de la pasión", inedita in Italia ma che ha appassionato tantissimi telespettatori di tutto il mondo.
Nel cast troviamo la talentuosa Esmeralda Pimentel e l'affascinante Erick Elias, nonché alcuni volti noti anche nel nostro Paese come Helena Rojo e Reneé Strickler 
(Libera di amare).
Buona lettura!

TRAMA COMPLETA

(PRIMA PARTE)


1. Adriana Murillo (Ariadne Díaz, nella foto) vive in una bellissima villa a Puebla, in Messico, insieme alle due sorelle, Magdalena e Rebeca, che ha accolto in casa sua dopo aver perso i genitori. Con loro vive anche Alonso Gaxiola (Horacio Pancheri, nella foto), un giovane imprenditore che gestisce una fabbrica di Ceramica Talavera, con il quale Adriana è felicemente sposata. I due, inoltre, aspettano con ansia la nascita del loro primo figlio e sono più uniti che mai.



2. Adriana, però, non è a conoscenza del fatto che Rebeca (Michelle Renaud, nella foto) sia innamorata in segreto del marito e che non sopporti di vederla così felice.
Rebeca, infatti, è una ragazza molto bella e provocante, ma anche molto invidiosa e piena di rancore, che approfitta di ogni occasione per cercare di sedurre il cognato, il quale però, la tratta come se fosse una figlia.



3. Dell'interesse di Rebeca nei confronti di Alonso, se ne accorge l'altra sorella delle due, Magdalena (Ana Isabel Torre, nella foto a destra), che cerca di far aprire gli occhi ad Adriana.
Quest'ultima, però, non vuole credere a simili accuse e si convince che Magdalena abbia frainteso alcuni atteggiamenti della giovane.




4. Rebeca, furiosa con Magdalena perché ha osato rivelare il suo grande segreto ad Adriana, decide di vendicarsi di lei e seduce il fidanzato Ricardo Márquez (Ramón Valera, nella foto), con il quale di lì a poco la sorella si sarebbe dovuta sposare.
Ricardo cede alle avances della bellissima Rebeca e si convince ad abbandonare Magdalena per fuggire con lei.



5. Il giorno delle nozze, infatti, il giovane promesso di Magdalena non si presenta alla cerimonia civile e lascia alla ragazza un biglietto in cui le chiede perdono e le comunica che non ha più intenzione di sposarla.
Alonso è furioso e si precipita nell'appartamento di Ricardo per chiedere spiegazioni ma non è in casa. 




6. Nel frattempo Rebeca si reca in chiesa per annunciare a tutti che le nozze sono state cancellate e poi va a far visita a Ricardo, che vuole già fissare la data delle loro matrimonio. La ragazza, però, gli dice che manterrà le sue promesse se lui dimostrerà di avere pazienza. Rebeca va via soddisfatta perché ormai ha ottenuto ciò che voleva e Ricardo non gli serve più.

martedì 17 ottobre 2017

Le telenovelas del cuore: La tana dei lupi - 21 (Telebolero)


Raccolta pubblicata su Telebolero nel 1995 dedicata alle telenovelas più amate in Italia.
La ventunesima storia che la rivista definisce "telenovela del cuore" è "La tana dei lupi" con Maria Rubio.







domenica 15 ottobre 2017

Le trame del 2010: Eva Luna (DECIMA ED ULTIMA PARTE)



LA TRAMA COMPLETA
CAPITOLO 10



Inizia il processo per condannare Marcella all'ergastolo per i tanti crimini che ha commesso. Gli avvocati tentano di difendere i propri clienti e si preparano all'udienza.
Tutto sembra far credere che Marcella venga al più presto rilasciata ma l'entrata a sorpresa di Don Giulio cambia le carte in tavola.
Marcella non può credere ai proprio occhi: suo marito è vivo!
La donna comincia a gridare e il giudice invita il suo avvocato a far tacere la sua cliente se non vuole che venga sospesa l'udienza.
Don Giulio dichiara di aver finto la sua morte perché aveva scoperto che la moglie lo stava avvelenando dopo la morte del povero Max.
L'avvocato di Marcella cerca di sottolineare il fatto che l'uomo ha commesso comunque un crimine fingendo la sua morte e tenta di attribuire ad Eva la colpa dell'avvelenamento.
Ma la dichiarazione del dottor Rivera, che un tempo era complice di Marcella e che poi si è pentito, conferma la tesi di don Giulio e Marcella viene condannata.


La donna non accetta la sconfitta e inizia a gridare, poi afferra la pistola della guardia per uccidere Eva, che ritiene responsabile di tutte le sue disgrazie.
Don Giulio interviene dicendole che è lui l'unico colpevole della sua condanna ma Marcella è sempre più intenzionata a sparare ad Eva.
Per fortuna Leonardo riesce ad impedirle di ucciderla e le guardie portano via Marcella che grida ad Eva tutto il suo odio.
Don Giulio e la sua famiglia fanno ritorno a villa Arismendi e commentano il processo, preoccupati anche per Vittoria che dal giorno del sequestro di Lauretta non si è fatta viva.
La ragazza si sta nascondendo ma è pronta a tornare per vendicarsi poiché ha capito che Liliana l'ha tradita per avvicinarsi al marito approfittando della sua assenza.
Liliana non sa di essere stata smascherata e infatti, quando meno se l'aspetta, Vittoria entra nella sua camera e le dice che ormai sa tutto e che la odia. Liliana le risponde che non le importa perché ormai lei ha perso Daniele e presto lui sarà solo suo.
Vittoria, allora, la minaccia di raccontare che dietro il sequestro di Lauretta e il tentato omicidio di Eva c'è lei. Liliana l'aggredisce dicendole che dopo aver giocato così tanto a fingersi pazza, nessuno crederà più alle sue parole.

lunedì 9 ottobre 2017

I Temi Sociali: L'ecologia

“L'uomo è l'unico animale che inquina l'acqua che beve;
L'uomo è l'unico animale che uccide esseri di cui non si nutre;
L'uomo è l'unico animale che taglia le piante che gli danno ombra e frutti.
Per questo è condannato all'estinzione.”
(Benedito Ruy Barbosa, Pantanal,1990, Rede Manchete)

L'ecologia è stata il tema di fondo di molte novelas dell'autore brasiliano Benedito Ruy Barbosa. La deforestazione, la trasposizione delle acque dei principali fiumi brasiliani, il massacro degli indigeni e dello sfruttamento dei “sem-terras”, il delicato ecosistema del Pantanal (la più grande zona umida del Sud America) e del Sertao (la savana brasiliana) hanno fatto da panno di fondo a storie d'amore travagliate, a saghe familiari e conflitti generazionali ambientati nel Brasile profondo descritto dall'autore di Pantanal, Renascer, O Rei do Gado, Terra Nostra, Mad Maria e Velho Chico.
La madre Terra che diventa protagonista principale di trame di successo e controverse, le leggende e tradizioni degli indigeni, finalmente, raccontate al grande pubblico, la lotta al bracconaggio di animali in via d'estinzione, la speranza di un sistema agroeconomico sostenibile come la sintropia, grandi amori nati sulle rive di un fiume portatore di gioia e di grandi tragedie. La Natura madre e a volte matrigna ma sempre profondamente legata e fautrice ai destini dei protagonisti e degli antagonisti. L'autore sembra dirci che il nostro destino è nelle mani della Natura e il destino del Pianeta è nelle nostre mani.