giovedì 24 gennaio 2013

Trama completa: La forza dell'amore/Nano


TRAMA COMPLETA - LA FORZA DELL'AMORE (1994)


(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)
La telenovela racconta la storia di Azzurra (Araceli Gonzalez), una ragazza diventata sordomuta a causa di un terribile shock subito quando era piccola: a soli 7 anni assiste all'omicidio dei suoi genitori.
Sconvolta riesce a scappare e viene ritrovata da Dora (María Maristani), una vedova di mezz'età che decide di prendersi cura di lei.
Nel frattempo il resto della famiglia della piccola, non avendo più sue notizie, la crede morta.
Passano 15 anni e Azzura è una ragazza dolce e bella che lavora in un istituto per bambini sordomuti insieme alla sua migliore amica, Fiorella (Gabriela Blanco).
La ragazza si reca spesso al parco acquatico per scattare delle fotografie, la sua più grande passione, e lì conosce Manuel Spada(Gustavo Bermudez), un giovane studioso del mondo marino che si occupa di addomesticare delfini e orche, e che trova in quell'ambiente un rifugio per fuggire dal suo matrimonio in crisi.
Manuel appartiene ad una famiglia ricca e vive in una lussuosa villa di proprietà di Amalia (Lydia Lamaison), nonna paterna di Azzurra, insieme alle due figlie della donna, Letizia e Aurora, e al padre Aldo e i cugini e i fratelli.
Aldo (Arturo Maly), rimasto vedovo, si è sposato con Letizia, dalla quale ha avuto due figli, Massimo e Benedetta.
Un giorno Azzurra si reca all'acquario, l'unico luogo dove si sente a suo agio, e, mentre osserva i delfini dal vetro, vede un uomo che sta dando da mangiare agli animali.
Spinti da una reciproca attrazione, i due si osservano per qualche secondo. Poi Manuel esce dall'acqua per togliersi la muta subacquea per avvicinarsi alla ragazza, ma Azzurra scappa via prima di essere raggiunta.
L'incontro si ripete e Manuel e Azzurra iniziano una relazione molto speciale attraverso l'occhio di bue dell'acquario, parlandosi attraverso il linguaggio dei gesti.
Per la prima volta nella sua vita Manuel si sente vivo, sereno e capisce di essere innamorato di Azzurra.
Ma ben presto il giovane dovrà fare i conti con la moglie, Rossella (Emilia Mazer), una donna gelosa e possessiva, affetta da attacchi di isteria e bulimica, che ha sposato per un errore di gioventù.
Intanto Dora scopre di essere affetta da una grave malattia e, preoccupata di lasciare sola la povera Azzurra, si fa promettere da Fiorella che se ne prenderà cura lei, come se fosse una sorella.
Così la ragazza va a vivere a casa della sua amica, dove vive Silvio (Mario Pasik), fratello di Fiorella, il quale si innamora di Azzurra.
Intanto Amalia, che non si è mai data pace per aver perso la sua nipotina, affida le ricerche ad un investigatore privato.
Manuel è sempre più innamorato di Azzurra e deciso a troncare la relazione con la moglie, con la quale ha un rapporto sempre più difficile.
Inoltre il giovane nasconde un segreto: stanco delle ingiustizie che lo circondano, si è inventato un'altra identità, quella di "Il gatto", un misterioso ladro che ruba gli uomini corrotti per ripartire il bottino tra i più bisognosi.
Intanto anche Fiorella si innamora di Manuel e quando scopre le foto che Azzurra ha scattato al giovane all'acquario, capisce che la ragazza le ha nascosto qualcosa e le due discutono.
Azzurra decide così di andare via dalla città per dimenticare Manuel e non far soffrire la sua migliore amica.
Mentre cammina per la strada, immersa nei suoi pensieri, Azzurra incontra proprio Manuel, il quale la bacia con passione.
Il ragazzo però rimane turbato dal fatto che la giovane non le abbia detto una sola parola ed è confuso.
Intanto Rossella, sempre più gelosa, si accorge del rapporto che si è creato tra Manuel e la ragazza, e decide di fare il possibile per rimanere incinta, cosa che aveva evitato per anni per non sciupare il suo fisico, arrivando anche a far credere a Manuel di essere sterile.
Un giorno Rossella, dopo aver ricevuto l'ennesima chiamata anonima in cui viene avvertita di stare in guardia da suo marito, si reca a casa di Silvio e sorprende Manuel in compagnia di Azzurra.
Furiosa la donna maltratta la ragazza insultandola pesantemente e poi va via col marito.
Azzurra è sconvolta perché ha scoperto di essersi innamorata di un uomo sposato e non si dà pace. Inoltre durante la notte ha incubi ricorrenti che le fanno ricordare la scena dell'omicidio dei genitori.
Manuel si sente in colpa per il modo in cui sua moglie ha trattato Azzurra e decide di andare da lei per parlarne. Ma quando i due restano da soli, Manuel continua a non capire perché la ragazza non vuole parlarle, e la fa scappare via con la sua insistenza.
Fiorella entra in stanza e spiega a Manuel che Azzurra è sordomuta, lasciando il ragazzo senza parole.
Dopo aver rifiutato la corte di Silvio, Azzurra si reca a casa Spada per chiedere a Manuel di non cercarla più.
Dopo una forte discussione col giovane, il quale non è disposto a lasciarla andare via, la ragazza abbandona la casa senza rendersi conto di aver perso la sua medaglietta, gioiello che porta sempre con sé, nella biblioteca.
Aurora (Graciela Pal), figlia di Amalia, trova la medaglietta e la consegna alla madre, la quale riconosce in quell'oggetto un regalo che aveva fatto alla sua nipote scomparsa quando era piccola e così ha finalmente la prova che sia ancora viva.
Intanto Aldo è preoccupato per le nuove scoperte e tenta in ogni modo di convincere Amalia che si tratta di un malinteso, poiché è proprio lui l'assassino dei genitori di Azzurra.
La donna però è convinta delle sue sensazioni e ne parla con Manuel. Il ragazzo le dice che quella medaglia appartiene ad Azzurra, la ragazza di cui si è innamorato.
Così Manuel va a parlare con Fiorella e scopre che Azzurra è la nipote di Amalia, la quale finalmente può vedere il suo più grande sogno diventare realtà.
Azzurra va a vivere a casa Spada ma la convivenza con gli altri componenti della famiglia non sarà facile, soprattutto quella con Maddalena, sua sorella.
La ragazza, infatti, è gelosa di Azzurra poiché durante la sua assenza, è stata trascurata perché la famiglia e in particolar modo Amalia, era più concentrata nel ritrovare la piccola scomparsa, piuttosto che starle vicino, avendo perso anche lei i genitori in un modo così orribile.
Ma non è il solo ostacolo per Azzurra: la ragazza dovrà sopportare i ricatti di Rossella e la sfrontatezza di sua zia Letizia.
Azzurra non riesce ad accettare completamente il fatto che appartiene alla famiglia Spada, ma sua nonna la obbliga ad affrontare il proprio passato e poco a poco la ragazza comincia a ricordare, anche se non riesce a dare un volto all'assassino dei suoi genitori.
Intanto Manuel con la complicità di Sebastiano (Fabiàn Gandola) prepara un nuovo colpo per Il Gatto: rubare un prezioso collier durante l'anniversario di matrimonio di Aldo e Letizia.
Alcuni giorni dopo Camilla va a far visita allo studio di Manuel e lo trova con la sua segretaria, Chiara, col quale l'uomo ha avuto una relazione durante gli anni di crisi con la moglie. Furiosa, quando Manuel si presenta a casa sua, bacia Silvio.
Intanto Amalia decide di presentare Azzurra a tutti i suoi parenti e amici in occasione dell'anniversario di Aldo e Letizia.
Durante la festa, Manuel, stacca la corrente e ne approfitta per rubare il gioiello e poi scappa.
Il misterioso uomo mascherato sale al piano superiore per nascondersi ed entra in camera di Azzurra, la quale si sta preparando per scendere e presentarsi agli invitati.
Sorpreso di trovare la ragazza lì, Il Gatto le chiede di nascondersi in camera sua affinché non venga smascherato.
Azzurra rimane affascinata da questo misterioso personaggio e il giorno dopo viene attaccata da Rossella, la quale si lamenta dell'assenza di Manuel alla festa della sera prima ed è convinta che Azzurra sia la sua amante.
La ragazza confessa a Fiorella di essere attratta da Il Gatto e Manuel ascolta la conversazione e si ingelosisce perché non è riuscito a sedurla con la sua vera personalità.
Intanto Amalia, resasi conto dei sentimenti che suo nipote prova per Azzurra, gli dice che la giovane è innamorata di Silvio, sperando che si allontani da lei.
Nel frattempo Chiara scopre di essere incinta di Manuel e quando Azzurra lo viene a sapere, decide di accettare la proposta di matrimonio di Silvio, al quale però si sente legata solo da un affetto fraterno.
Chiara confessa a Manuel che non ha ancora fatto nessun test di gravidanza, ma che sente di essere veramente incinta. Manuel, furioso, l'accusa di aver rovinato tutto solo per un presentimento.
Intanto l'equilibrio mentale di Rossella peggiora e la donna non smette di aggredire Azzurra, che però viene difesa da Amalia.
Manuel cerca in ogni modo di convincerla a non sposare Silvio, ma la ragazza sembra non voler cambiare la sua decisione.
Arriva il giorno del matrimonio di Silvio e Azzurra, ma la ragazza, all'ultimo momento si rende conto di stare per commettere un grave errore di cui potrebbe pentirsi, e pianta l'uomo sull'altare.
La notte stessa si reca all'appartamento di Manuel decisa a riconciliarsi con lui, promettendogli di allontanarsi da Silvio.
Manuel l'abbraccia dolcemente e le promette di divorziare da Rossella e dedicarsi solo a loro due. Poi la bacia con passione e, proprio quando sono sul punto di fare l'amore, Azzurra sente nella sua testa il colpo di pistola con il quale suo padre era stato assassinato e questa volta vede anche l'assassino, Aldo, il padre dell'uomo che ama.
Sconvolta esce dalla camera e si ritrova di fronte niente meno che Aldo. Azzurra sviene e dopo essere rinvenuta scopre qualcosa di sorprendente: può sentire e parlare.
La ragazza, che ora è a conoscenza dell'assassino di suo padre, cerca di trovare il modo per vendicarsi di lui e decide di allontanarsi da Manuel, essendo il figlio dell'uomo che le ha rovinato la vita.
Passano i giorni e Azzurra sente di amare ancora Manuel e decide di chiarire tutto con lui e raggiungerlo alla casa al mare, dove il giovane si era rifugiato per riflettere.
Lì i due si riconciliano e trascorrono la notte insieme, promettendosi di non separarsi più.
Intanto Silvio, dopo aver parlato con Azzurra della scoperta dell'assassino dei suoi genitori, riesce a raccogliere delle prove che accusano Aldo, ma questi, sentendosi in pericolo, minaccia di uccidere la figlia dell'uomo, Maria Paola (Mercedes Funes). Silvio così decide di tacere.
Azzurra scopre di essere rimasta incinta ma Manuel, convinto di essere sterile, crede che il bambino sia di un altro.
L'inganno di Rossella però viene scoperto, lasciando la donna accecata di gelosia e invidia.
Intanto Azzurra, disperata per il rifiuto di Manuel e di Silvio, al quale aveva chiesto di assumersi la paternità del bambino, decide di abortire.
Ma proprio quando la ragazza sta per compiere il gesto, Manuel arriva e la convince a tornare sui suoi passi.
Rossella, sempre più gelosa, aggredisce Azzurra e la colpisce al ventre, senza però compromettere la salute del bambino. Manuel, dopo l'ennesimo gesto di follia della donna, la caccia di casa.
Tutto sembra tornare alla normalità ma Azzurra è sempre più decisa a stare da sola perché ha scoperto che Maddalena, sua sorella, è innamorata di Manuel e vuole rinunciarvi a suo favore.
Intanto Manuel scopre che l'assassino dei genitori della donna che ama è proprio suo padre e poco a poco vengono a galla tutti i suoi crimini.
Passano i mesi e Azzurra dà alla luce una bella bambina alla quale dà il nome di Sol. Appena uscita dall'ospedale, però, viene raggiunta da Rossella, la quale, armata di pistola, le spara un colpo ferendola alla testa per poi fuggire via.
Durante la fuga la donna ha un incidente e perde la vita.
Azzurra rimane scioccata dalla brutta esperienza e perde nuovamente la capacità di parlare e si isola da tutti, anche da Manuel.
Per provocarla e aiutarla a parlare di nuovo, il giovane le dice che lascerà la città e che se non lo raggiungerà, la loro relazione terminerà per sempre.
Il giorno della partenza Azzurra non si presenta all'aeroporto e Manuel sale sull'aereo. Ma ecco che all'improvviso la vede e scende abbracciandola teneramente.
I due ritornano a casa dove però trovano l'abitazione circondata dalla polizia, poiché Aldo, vedendosi ormai alla strette, sta minacciando tutti con la pistola.
Nel tentativo di fuggire, l'uomo viene ammazzato dai poliziotti.
Azzurra abbraccia Manuel che è distrutto dal dolore e la famiglia si ritrova per la prima volta unita in un momento così drammatico.
Passano alcuni giorni e Azzurra e Manuel decidono di sposarsi.
Il matrimonio viene celebrato al parco acquatico.
La coppia si dirige verso l'altare e sotto l'attento sguardo degli invitati e del sacerdote, Manuel e Azzurra si scambiano le formule di rito.
Finalmente Azzurra riesce a parlare e i due si baciano appassionatamente.
(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)

CAST:

     
Araceli Gonzalez - Azzurra
Gustavo Bermudez - Manuel

Mario Pasik - Silvio

Emilia Mazer - Rossella
Arturo Maly - Aldo
Lydia Lamaison -Amalia
Graciela Pal - Aurora
Cecilia Cenci - Letizia
Fabian Gianola - Sebastiano
Andrea Pietra - Maddalena
Ana Maria Castel - Caterina
Cony Marino - Benedetta
Mercedes Funes - Maria Paola
Norberto Diaz - Raffaele
Nicolas Scarpino - Willy
Gabriela Bianco - Fiorella
Carlos Brown - Victor

SIGLA:





Nessun commento:

Posta un commento