venerdì 25 ottobre 2013

Il diario di Betty (parte 2)


5) IO LO AMO!: Dal capitolo 28
"… Non so se riuscirò a scrivere : per la prima volta nella mia vita sono ubriaca! Ma ho bisogno di scrivere: lui è con me in ogni momento; sono accanto a lui tutto il giorno e resto in ufficio fino alla sera, e quando non sono al suo fianco, mi sembra di vederlo ovunque… Sono piena d’amore per lui!Non so come farò quando domattina partirà, non potrò vederlo per due lunghe settimane!!!E’ la prima volta che sarà lontano per tanto tempo, come farò a sopportare la sua assenza!Ormai sono sicura di provare un sentimento profondo : io Amo il dottor Armando e ho tanta paura... " 

6) SONO INVISIBILE: Dal capitolo 32

"Io prego che funzioni, che il dottor Armando riesca ad andare avanti… Non voglio assolutamente che fallisca!...Mi farebbe soffrire, perché mi sentirei in parte colpevole del suo fallimento…E ho paura! Ho paura di quello che potrà fare, della società che mi ha chiesto di fondare di nascosto dalla sua famiglia, del pagherò in bianco che mi ha firmato…
Mi riempie di orgoglio il fatto che creda in me, che mi consideri una persona di fiducia, ma temo quello che potrà chiedermi di fare per salvare l’Ecomoda…
A volte è un uomo davvero strano : in certi momenti, sono la persona più importante per lui, più della sua fidanzata!....Ma è come se non esistessi, come donna : ho passato una notte d’inferno chiusa in ufficio, e lui non si è nemmeno ricordato che ero lì; per lui sono solo una valida collaboratrice, nient’altro…
L’ho sentito dire che sta aspettando la donna della sua vita, e non si è accorto che è proprio lì, a pochi metri dalla sua scrivania… Purtroppo non ho le armi necessarie per dimostrargli che sono io la donna di cui ha bisogno, la donna che aspetta da tanto, e credo che non lo saprà mai.
Ci vorrebbe un miracolo per fargli aprire gli occhi, e io, non credo nei miracoli, specialmente adesso, che sta per sposarsi! "

7) LA NOTTE PIU' BELLA:
"Questa è stata la notte più bella ed emozionante di tutta la mia vita! Ho salvato Armando da una situazione che sembrava senza scampo…
Non aveva mai avuto tanto bisogno di me, ed è successo qui, in casa mia, ad un passo dalla mia camera dove tante volte l’ho sognato… Non avrei mai immaginato di condividere la notte con il mio uomo ideale, anche se per lui è stata un incubo!
Spero che non sia la prima e ultima volta… Sono preoccupata per l’affare in cui si è messo il dottor Armando; non so, ho un brutto presentimento… Spero che rimanga tale, un brutto presentimento; non sopporterei se gli dovesse succedere qualcosa di grave! "

8) L'UOMO DEI MIEI SOGNI: Dal capitolo 56
"Questa notte non riesco a dormire per colpa del signor Armando! Penso a quello che è successo : lui mi ha consegnato l’Ecomoda perché si fidava di me, come di nessun altro; ma gliela riconsegnerò! …Devo chiarirgli il ruolo di Nicola in tutta questa faccenda, perché temo ci sia stata una confusione terribile…
Mi dispiace che pensi che io faccia le cose di nascosto, e ho l’impressione che abbia paura che il mio amico, con la mia complicità, gli possa portare via la sua azienda; e, soprattutto, vorrei che sapesse che Nicola e io non abbiamo una relazione… Darei la vita per potergli spiegare questo, per dirgli che sostituisco il suo nome, con quello di Nicola, per non fargli capire che è lui la persona che Amo…
Soffro a tenere nascosti i miei sentimenti!…Vorrei gridarlo al mondo, avere il coraggio di fargli sapere che è lui, soltanto lui, l’uomo dei miei sogni! "

9) Dal capitolo 58:
"Oggi si è avverato un sogno, un sogno che mai avrei pensato di poter realizzare nella vita! La realtà ha superato la fantasia; è successo quello che si avvera soltanto nelle favole!”
…Il dottor Armando si è dichiarato; mi ha detto che era affascinato da me, che era geloso di Nicola e mi ha baciata…Si! Mi ha baciata sulla bocca! Ho sentito le gambe che mi tremavano, pensavo che fosse un altro scherzo della mia immaginazione, che si diverte e mi illude, facendomi vedere un dottor Armando follemente innamorato di me, un miraggio che poi, scompare….
E invece no, questa volta era reale! Lui stesso me l’ha ripetuto, e io me ne sono resa conto mentre accarezzavo dolcemente il suo viso: era il dottor Armando in carne e ossa, l’uomo con cui lavoro ogni giorno, l’uomo severo e impassibile per il quale ho perso la testa; era un bacio Vero …!
Ma perché c’è qualcosa che mi turba? Non provo la felicità che proverebbe qualsiasi donna al mio posto, quando una meta che le sembrava impossibile è finalmente diventata realtà…Non sto facendo salti di gioia, né disegnando cuori trafitti sulle pareti della mia stanza; ho paura!
Non capisco che cosa ci trovi in me!
Che cosa ho io, di tanto speciale per affascinarlo a tal punto da darmi un bacio sulla bocca?
Lui è un uomo importante, ricco, di ottima famiglia e, soprattutto, un uomo corteggiato da donne bellissime… E come se non bastasse, è fidanzato con la signora Marcella, sta per sposarsi…
Non può esserci niente tra me e lui, non sono la donna adatta, non potrò mai farlo felice!
Ho paura che sia stato solo un incidente di percorso…Lui era ubriaco, depresso, stressato; forse non sapeva né quello che stava facendo, né quello che stava dicendo, e, se è davvero così, ho fatto il peggiore errore della mia vita, perché quando si sveglierà, si ricorderà che mi ha baciata, che ha baciato la sua assistente bruttina, quella che ha relegato in un ufficietto senza luce e che spasima per lui, ventiquattr’ore al giorno…! "
10) Dal capitolo 60:
"Non so se mi trovo davanti alle porte del Paradiso o dell’Inferno!
Questa sera Armando mi ha confermato che quello che prova per me è reale! Ha dissipato il dubbio che si fosse trattato di parole dette sotto l’effetto dell’alcool; mi ha detto che ha scoperto in me una bellezza particolare…
Ha detto che per lui sono un angelo e che ammira la mia forza d’animo! Mio Dio, ha visto cose in me che non avrei mai osato sognare che un uomo potesse vedere; tanto meno un uomo come lui!
Sento che sto toccando il cielo con un dito, ma temo anche di precipitare nel vuoto da un momento all’altro… Lui resterà comunque fidanzato con Marcella, quanto meno finché non chiariremo cosa sentiamo, veramente, l’uno per l’altra…. E questo non mi piace, perché so che non la Ama; ma so che mi aspettano giorni molto duri, e tremo al pensiero di non riuscire a sopportare la paura di essere scoperti e la sgradevole sensazione di essere diventata l’Amante di Armando…
So che non dovrei assolutamente accettare di mettermi con un uomo già impegnato; non voglio nemmeno pensare a cosa direbbe mio padre, se lo sapesse; ma per quanto questo mi faccia soffrire, non posso negare a me stessa un’opportunità così unica, che potrebbe cambiare tutta la mia vita!
Non posso rifiutare di vivere il sogno che lui mi offre : se mi tiro indietro, quando mi ricapiterà una cosa simile? Quando arriverà un altro Armando nella mia vita, capace di farmi sognare? E non mi importa che esistano altri uomini; io Amo Lui ed è solo con lui che voglio stare! Non so se mi ama, ma so che non è innamorato di nessun’altra!
Magari sono io la donna destinata a riempire il vuoto del suo cuore: l’ho potuto sentire dai suoi baci, perché stasera mi ha baciata, mi ha baciata due volte! E mi ha regalato la luna e la notte, ma qualcosa in me si è bloccato, quando mi ha chiesto che cosa provavo per lui; la mia timidezza è stata troppo forte, e non sono stata capace di ammettere che lo amo da tanto tempo, che adoro tutto di lui : la sua voce, il suo profumo, il suo sguardo; non sono stata capace di parlargli dei miei sogni, nei quali lui è sempre il protagonista, mentre lui mi ha confessato chiaramente cosa gli piace di me e so che mi accetta per quello che sono…
Mi ha anche detto che mi trova bella; ancora non ci credo! Quello che temo di più in tutta questa storia è di avere un’altra delusione amorosa, non lo sopporterei!
Non potrei sopportare di soffrire di nuovo l’inferno dell’amarezza, della disillusione, del dolore! Dio non voglia che tutto questo debba ripetersi con Armando! Ma io, non penso che accadrà, perché so che è una persona fantastica; metto il mio cuore nelle sue mani, perché io credo in lui! Si, io credo in lui."

CONTINUA... 

Nessun commento:

Posta un commento