sabato 21 dicembre 2013

Cancellata "Madre sustituta"

Dopo varie polemiche e articoli sul web è confermata la notizia della cancellazione della nuova telenovela di Televisa prodotta da Giselle Gonzàlez, "Madre sustituta" che sarebbe dovuta essere interpretata da Esmeralda Pimentel e José Ron (nella foto).
La storia è stata considerata inadeguata per il canale, poiché è incentrata sulle vicende di una giovane vittima delle circostanze che vive delle esperienze molto forti e difficili; è costretta a prostituirsi, poi rimane incinta e viene abbandonata, finisce in carcere...
Insomma, Televisa non è abituata a storie così e l'orario non era nemmeno dei più adatti.
Chissà che questa storia non venga proposta altrove...

Nessun commento:

Posta un commento