lunedì 9 dicembre 2013

Trama completa: Flor do Caribe (seconda parte)




CAPITOLO 3
Dopo 7 anni dalla sua partenza per il Caribe, Cassiano arriva finalmente in Brasile in compagnia del suo amico Duque. Il giovane non vede l'ora di riabbracciare la sua Ester, ignaro che si sia sposata con Alberto e che abbia anche una figlia con lui, la piccola Laurinha.
Cassiano si reca in casa di Alberto, deciso a chiarire la situazione con Ester e dare una lezione all'ex amico.
L'uomo aggredisce Alberto, il quale rimane scioccato nel vederlo, giacchè pensava fosse morto. Le grida arrivano al piano di sopra ed Ester scende per vedere cosa sta succedendo.
La ragazza non può credere ai propri occhi: Cassiano è vivo!
Confusa e spaventata, Ester dà uno schiaffo al ragazzo e gli chiede di andare via.
"No, tu non sei qui. Tu sei un fantasma!" gli grida mentre il giovane tenta di spiegarle tutto quello che gli è successo.
Ester non gli crede e si fida, invece, del marito che finge di essere sorpreso davanti alle accuse del ragazzo.
Cassiano, inoltre, scopre che è stato proprio Duque a falsificare il certificato di morte ed è sconvolto. L'amico gli spiega che era l'unico modo per salvargli la vita.
Il giovane non si dà pace perché credeva di tornare nella sua cittadina per poter finalmente riabbracciare la sua amata, convinto che lo stesse ancora aspettando, e invece si ritrova a dover combattere con la sua ostilità  e diffidenza.
Passano alcuni giorni ed Ester inizia a sospettare di Alberto perché non riesce a spiegarsi come mai Cassiano lo abbia aggredito in quel modo senza avere un valido motivo.
Il giovane, intanto, 
decide di vendicarsi di Alberto e di riconquistare l'amore di Ester, avvicinandosi al piccolo Samuca, che è in realtà suo figlio, anche se Alberto lo ha riconosciuto come suo.
Tais cerca di nascondere al fratello che il bambino è suo nipote, ma presto Cassiano si rende conto che gli somiglia tanto e che è molto probabile che sia suo figlio.
Ester è sempre più confusa perché per anni ha creduto che Cassiano avesse tradito tutti e che fosse un trafficante di pietre preziose, anche se non riesce a soffocare il sentimento che ancora nutre nei suoi confronti.
La giovane decide di parlare con Cassiano e, trasportata dalla passione, finisce per baciarlo.
Ester si allontana e il ragazzo cerca di farle capire che è stato Alberto ad architettare tutto.
Non riuscendo ad ottenere nulla, Cassiano decide di cambiare piano: il giovane si reca alla mansion Albuquerque e chiede perdono ad Alberto per averlo accusato di tradimento.
Alberto gli dice che anche lui è stato ingannato, poiché non era a conoscenza del fatto che i diamanti fossero falsi. Cassiano finge di credere ad ogni parola e gli presenta Duque, facendolo passare per uno straniero ricco che è arrivato in Brasile per investire in qualche attività locale.
Cassiano ricomincia la sua vita a Vila dos Ventos aprendo un bar in società con Duque, chiamandolo "Flor do Caribe", come il fiore che ha portato dal Caribe e che non è appassito.
Cristal, intanto, dopo aver ottenuto un grande successo come cantante, decide di far visita a Cassiano, ragazzo del quale è ancora profondamente innamorata e che ha baciato prima della sua partenza per il Brasile.
Cassiano è molto felice di vederla, anche se l'unica donna che ama è Ester.
Duque aiuta Cassiano a provare che Samuca è suo figlio. I due vedono il bambino alla ONG della madre e si avvicinano per parlargli.
Samuca osserva il cappello che Cassiano ha prestato a Duque. L'amico del pilota lo fa provare al bambino e poi, con discrezione, ne approfitta per prendere alcuni capelli lasciati da lui sul cappello.
Più tardi Duque mostra i capelli a Cassiano e gli dice che gli serviranno per fare un esame del DNA ed avere così la certezza che Samuca sia suo figlio.
Dopo aver avuto la conferma sulla paternità del bambino, Cassiano va a parlare con Ester alla ONG e le chiede di raccontarle tutto una volta per tutte.
La ragazza gli spiega che ha scoperto di essere rimasta incinta quando credeva che lui fosse morto. I due si riavvicinano commossi ma vengono interrotti da Samuca. 
Passano alcuni giorni ed Ester è sempre più confusa. Inoltre non sopporta più la gelosia di Alberto che teme che la moglie possa lasciarlo per tornare con Cassiano.
La ragazza gli dice che non lo farebbe mai perché i due sono sposati e hanno dei figli. Alberto, però, le dice che solo la piccola è sua, mentre Samuca è del suo primo amore.
Ester ci rimane male e proprio in quel momento arriva Samuca che chiede al padre di comprargli un aereo perché vuole diventare un pilota, proprio come l'amico della madre.
Alberto rimane scioccato e, appena il bambino va via, Ester scopre che sta piangendo.
In realtà Alberto ha capito benissimo che sta perdendo la ragazza e cerca di farla impietosire.
Infatti Cassiano è sempre più vicino al figlio e addirittura si presenta in casa sua per fare colazione tutti insieme.
Alberto va su tutte le furie e dice all'amico che anche se Samuca non è suo figlio, non può essere certo che sia suo. Ester non crede ai propri orecchi e va via dal salone.
Cassiano ne approfitta per dire ad Alberto che ha fatto già un test del DNA e che è sicuro di essere il padre del bambino. Alberto rimane scioccato e non capisce con quale diritto si sia permesso di fare una cosa simile senza l'autorizzazione dei genitori.

Cassiano piano piano riesce a rovinare gli equilibri in casa Albuquerque ed Ester, dopo aver litigato pesantemente col marito, si riavvicina molto al suo vecchio amore.
I due si ritrovano nel capanno che un tempo era il loro nido d'amore e si promettono di dimenticare tutto ciò che ha rovinato la loro storia.
Ester non può fare a meno di ammettere di amare Cassiano ed è decisa a lasciare Alberto, che è diventato sempre più insopportabile.
Prima di farlo, la ragazza decide di rivelare a Samuca che Cassiano è il suo vero padre, ma il bambino non reagisce bene alla notizia poiché è convinto che lo abbia abbandonato quando era neonato.
Alberto è disperato perché Ester ha chiesto il divorzio e in più la sua vita viene sconvolta dal ritorno di sua madre, Guimar, che lo aveva lasciato alle cure di suo nonno quando era molto piccolo.
La donna ha girato il mondo ed è tornata per riconquistare l'amore dei figlio. Alberto, però, rifiuta di parlare con lei e l'accusa di essere tornata solo per chiedere dei soldi. La donna tenta di spiegarsi ma il giovane le dice di andare via e di non farsi vedere più.

CAPITOLO 4
Cassiano è felice perché Samuca poco a poco è riuscito ad abbattere il muro che gli impediva di avvicinarsi al suo vero padre.
Ma il giovane non è ancora del tutto sereno perché pensa di vendicarsi di Alberto ma anche di Dom Rafael. Duque consiglia all'amico di lasciar perdere il mafioso e di dimenticarsi del passato, vivendo la sua storia d'amore con Ester e godendosi il piccolo Samuca.
Cassiano non ascolta le sue parole e sembra deciso a voler denunciare Dom Rafael perché solo quando cadrà lui, precipiterà anche Alberto.
Helio, però, riferisce i piani di vendetta di Cassiano, al suo datore di lavoro (Alberto) grazie alla sua storia con Tais, sorella del ragazzo.
Alberto si mette in contatto con Dom Rafael e lo raggiunge. Il boss gli mostra immediatamente un dossier contro il pilota, per poter essere preparato a difendersi dopo la denuncia.
Alberto, leggendo il dossier, scopre che Cassiano è un fuggitivo, in quanto dom Rafael aveva ottenuto un ordine di cattura per il giovane quando era in Caribe.
I due si alleano per distruggere Cassiano.
Tornato in Brasile, Alberto tenta di riavvicinarsi ad Ester e farle cambiare idea sul divorzio. La ragazza, però, gli dice di non amarlo. Il giovane non si dà per vinto e le dice che il suo amore è così grande che basta per tutti e due.
Ester prepara le valige per lasciare la mansion Albuquerque ma Alberto minaccia di toglierle la custodia dei figli se non rimane con lui. Inoltre le consegna il dossier contenente le prove dei crimini di Cassiano che ha intenzione di consegnare alla polizia e le dice che ha le registrazioni dei suoi incontri col "bandito" e che potrebbero accusarla di essere sua complice.
Ester, spaventata, accetta di rimanere con lui per timore che l'uomo la possa separare dai figli. La giovane finge di essere sorpresa nel leggere i documenti contro Cassiano e dice al marito di aver sbagliato a credere in lui, rischiando di rovinare il suo matrimonio.
Alberto le crede ma, poco dopo, la ragazza corre a telefonare a Cassiano per avvertirlo di ogni cosa. Alberto la sorprende e le dice che ha solo peggiorato le cose.
Il giovane Albuquerque tenta di separare sua moglie da Cassiano facendole credere che l'uomo abbia una relazione con la bella Cristal.
Ester si reca al nascondiglio di Cassiano per chiedere spiegazioni ma il giovane le dice che per lui Cristal è solo un'amica e che le vuole bene poiché l'ho aiutato a scappare dal Caribe.
Gli uomini di Alberto seguono Ester e scoprono dove si trova Cassiano. Il giovane riesce a scappare e a trovare un nuovo nascondiglio.
Alberto lo trova ma fa finta di cercarlo ancora, in modo che possa sorprenderlo quando meno se l'aspetta.
Helio lo viene a sapere e per la prima volta in vita sua decide di andare contro il padrone per aiutare il fratello di Tais.
Il giovane avvisa la ragazza che Alberto ha scoperto che Cassiano si nasconde su un'imbarcazione, ma per fortuna riesce a scappare.
Alberto non mantiene la promessa fatta ad Ester di liberare Cassiano da ogni accusa in cambio della sua rinuncia a lui.
Ma i tenenti dell'aeronautica scoprono che il dossier su Cassiano è falso e che quindi non ci sono accuse contro di lui.
Ester cerca di raccogliere le prove che accusano Alberto di aver sostituito i diamanti veri con quelli falsi e si fa aiutare da Quirino e Alaor, dipedenti del marito.
La ragazza affronta Alberto e lo schiaffeggia, dopo di che prepara le valige per lasciare la mansion Albuquerque.
Alberto, però, ha in mente un altro piano e ha inviato un sms dal cellulare della moglie chiedendo a Cassiano di vedersi al capanno.
Il giovane si reca all'appuntamento ma di Ester nemmeno l'ombra. Cassiano prova a chiamarla ma la ragazza gli dice che non gli hai mandato un messaggio.
Ed ecco che arrivano i capangas di dom Rafael e lo catturano per portarlo alla prigione in Caribe, dove Cassiano aveva già trascorso ben 7 anni della sua vita.
Alberto, irritato per l'abbandono di Ester, si reca a scuola deciso a portare con sé i figli per ricattare la ragazza.
Ester minaccia di chiamare la polizia senza però ottenere nulla. Alberto vuole rimanere con i figli e li riporta alla mansione.
Intanto Duque va in Caribe insieme ai tenenti amici di Cassiano per liberare il giovane dalla prigione di Dom Rafael.
Tutto va per il meglio e Cassiano può finalmente tornare a Vila dos Ventos per abbracciare la sua Ester.
Duque,  però, prima di lasciare il Caribe, affronta Dom Rafael e poi organizza un piano per ricattare il boss in cambio del suo aiuto per liberare Cassiano da ogni accusa.
L'uomo chiama Dom Rafael e, fingendosi un capanga, lo avvisa di aver sequestrato sua moglie e sua figlia e di averle portate in Brasile.
Approfittando del momento di vulnerabilità del boss, Duque gli si avvicina ricordando con lui i momenti in cui erano soci e amici.
L'uomo non può fare a meno di confessargli che hanno rapito le persone a lui più care e Duque lo convince a seguirlo in Brasile.
Il piano riesce e Dom Rafael sale sull'aereo per poter riscattare sua moglie e sua figlia.
Arrivato a Vila dos Ventos, il boss scopre che non c'è mai stato nessun sequestro e riabbraccia la figlia, emozionato, pentito di essersi comportato male con lei e non averla cercata prima.
L'uomo si reca addirittura in chiesa e chiede perdono a Dio per i suoi peccati, mostrandosi completamente diverso dal boss che ha tentato anche di uccidere Cassiano.
Alberto, intanto, mette a letto Samuca e gli dice che Cassiano è stato un bandito e che per 7 anni è fuggito dalla giustizia.
Il bambino, appena rivede il padre, non riesce ad essere felice ed è molto confuso.
Guiomar tenta di riavvicinarsi nuovamente al figlio e lo trova molto nervoso poiché ha visto Ester e Cassiano passeggiare allegramente per il paese.
La donna dice ad Alberto che ha sbagliato a costruire un rapporto con la moglie basandolo sulla menzogna. Il giovane dice alla madre che rifarebbe tutto, anzi che ucciderebbe Cassiano invece di spedirlo in Caribe.

CONTINUA...

Nessun commento:

Posta un commento