mercoledì 4 dicembre 2013

Trama completa: Pasión Prohibida (prima parte)




(Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti! Grazie!)

CAPITOLO 1
La storia è ambientata negli Stati Uniti e più precisamente a Miami. Il multimilionario Ariel Piamonte (Roberto Vander) attende nella sua lussuosa villa il nipote, Bruno Hurtado (Jencarlos Canela), di ritorno da un viaggio in Europa.
Bruno è un ragazzo bello, simpatico e sicuro di sè, studente di Economia Aziendale che, dopo essere rimasto orfano, vede in Ariel la figura del padre che ha perso prematuramente.
Il giovane è ritornato a Miami per assistere al matrimonio di Nicolàs e Penélope Santillana (
Sabrina Seara), sua ex fidanzata, che lo aveva lasciato dopo aver scoperto la sua infedeltà.
Alla villa Piamonte vivono oltre a Ariel e Bruno, anche Santiago e Nina, suoi cugini, e Deniz Lefevre, la tata di origini francesi.
In casa Santillana, intanto, Penélope, incinta di tre mesi, sta ultimando i preparativi per il suo matrimonio, mentre Bianca (Monica Spear), sua sorella, discute con Flavia (Rebecca Jones), la madre di entrambe. Bianca non ha un buon rapporto con la madre e nutre verso di lei solo rancore e odio.
La ragazza, infatti, ritiene la donna responsabile della morte di suo padre, poiché quest'ultimo, dopo averla sorpresa con il suo amante, è stato colto da un infarto e ha perso la vita.
Flavia è una donna molto affascinante ed elegante, che ama il lusso e l'agiatezza, e sogna di sposare Ariel Piamonte per poter saldare un grosso debito di Martin, suo marito, che ammonta a 5 milioni di dollari, e poter continuare una vita da regina.
Alla festa di Penélope, Bruno si avvicina alla sposa e
, con molta leggerezza, le dice che quando si stancherà di suo marito, lui sarà disposto a soddisfare i suoi desideri come faceva un tempo, lasciando la ragazza piuttosto infastidita.
Bianca, da lontano, tiene d'occhio il ragazzo, sperando che non commetta qualche sciocchezza e rovini il matrimonio di sua sorella. Poi osserva sua madre che, come sempre, ama essere al centro dell'attenzione, e non si dà pace vedendola così tranquilla e felice dopo pochi mesi dalla morte di suo marito. La ragazza, inoltre, ha percepito il suo interesse per Ariel come del resto anche Nina, la quale, osservando la festa da lontano, va su tutte le furie perché non vuole che Flavia possa avvicinarsi a suo padre e prendere il posto della mamma.
Ciò che gli altri non sanno, però, è che Bianca, approfittando della sua bellezza, ha già conquistato l'uomo dei sogni di sua madre per vendicarsi di lei. La giovane, infatti, ha cominciato a frequentarlo di nascosto e Ariel è finito per innamorarsi di lei, chiedendole addirittura di sposarla dopo poco più di un mese di frequentazione.
Flavia, ignara di tutto, invita Ariel a cena in casa sua ma l'uomo le dice che è preferibile ritrovarsi tutti nella sua villa e la prega di portare con sé Bianca e Penélope.
Durante la cena a casa Piamonte, Nina è isterica e teme che da un momento all'altro suo padre annunci le nozze con Flavia. Quella sera, però, non si tocca l'argomento perché il clima è troppo teso.
Dopo qualche giorno Ariel decide che è arrivato il momento di uscire allo scoperto e confessa a Flavia di essersi innamorato di sua figlia e le chiede la sua mano.
La donna rimane scioccata poiché credeva che l'uomo avesse intenzione di formalizzare la sua relazione con lei, anche se Ariel non le aveva mai dato modo di pensarlo.

Flavia cerca di convincerlo che è un errore sposare una ragazza così giovane ma Bianca le fa capire che non è disposta a rinunciare al matrimonio, con o senza il suo consenso.
Anche a casa Piamonte, intanto, Deniz, chiamata da tutti "Mademoiselle", che aveva già capito che il suo padrone fosse interessato a Bianca e non a Flavia, parla con Ariel.
L'uomo la prega di parlare con Nina e prepararla all'annuncio del suo matrimonio. La ragazza, dopo una crisi di nervi, sviene. Tutto peggiora quando, frugando tra le cose di suo padre, troverà un ritratto di Bianca al posto di quello che Ariel le aveva promesso di fare.
Santiago, invece, non sembra affatto contrario alla relazione, anzi è felice di poter conoscere meglio la sua nuova matrigna.

Grazie all'aiuto di Mademoiselle e di Francisca, sorella maggiore di Ariel, Nina finisce per accettare la relazione di suo padre con Bianca, grazie all'aiuto di Francisca, sorella maggiore di Ariel, che le consigliano di mostrarsi più matura e accettare le sue decisioni.
Deniz, però, non è felice di questa unione poiché è innamorata in segreto del suo padrone da molti anni. Quando, infatti, Ariel e Bianca annunciano il loro matrimonio, Deniz, incapace di assistere alla nozze dell'uomo che ama, scrive una lettera di addio e pensa di fare un viaggio a Parigi con la scusa di rivedere suo padre.
In realtà Ariel ha saputo da Bruno che Deniz non ha più notizie di suo padre da tempo e cerca di parlare con lei per convincerla a restare, visto che Nina si è sentita nuovamente male appena ha saputo della sua partenza.
Flavia, intanto, resasi conto della situazione disastrosa nella quale si trova a causa dei debiti, decide di non opporsi alle nozze di Bianca con Ariel, poiché potrebbe allo stesso modo approfittarsi di lui e della sua posizione nell'alta società, attraverso sua figlia.
Dopo tre mesi di fidanzamento, Bianca e Ariel finalmente si uniscono in matrimonio.
Il giorno delle nozze, però, don Guillermo Arredondo (Herny Zakka), padre di Nicolàs e suocero di Penélope, interrompe la cerimonia dicendo ad Ariel di pensarci due volte prima di sposare Bianca, la
 figlia della donna che ha venduto sua figlia per salvare la sua situazione economica. Guillermo avverte Ariel che sicuramente è stata Flavia a spingere Bianca tra le sue braccia, così da impossessarsi anche di tutte le ricchezze dei Piamonte, oltre che a quelle della sua famiglia. Ariel chiama i suoi uomini per far allontanare Guillermo e Bianca rimane di stucco, così come sua sorella Penélope che, allontanandosi dalla cerimonia insieme alla madre, le chiede spiegazioni. Flavia dopo un po' è costretta a confessare tutto e Nicolàs conferma la cosa dicendole che ha versato un assegno di 1 milione di dollari poiché aveva paura che la futura suocera avrebbe fatto di tutto per impedire il loro matrimonio.
Dopo la festa, tutti vanno a dormire, ma Ariel è ancora molto scosso dalle parole di Guillermo, tanto da non riuscire a consumare la sua prima notte di nozze con Bianca, poiché la moglie non gli ha mai parlato delle difficoltà finanziarie della sua famiglia.
L'uomo cerca di risolvere i suoi dubbi su Bianca, mentre Bruno,senza l'autorizzazione dello zio, decide di investigare su Flavia e va a parlare con Guillermo.
Il giovane si convince che l'uomo ha detto la verità, grazie anche a sua zia Francisca, la quale è venuta a sapere che Flavia è sull'orlo della bancarotta.
Bruno discute con Ariel e gli dice che Bianca lo ha sposato solo per interesse. In quel momento arriva proprio la ragazza e gli dice che non ha nessun diritto di parlare male di lei senza conoscerla. Bruno, vedendo che suo zio non vuole sentire ragioni e difende a spada tratta Bianca, decide di andare via di casa.
La decisione sconvolge sia Nina che Santiago, molto legati al cugino.
Ariel e Bianca iniziano a pensare al loro viaggio di nozze e annunciano alla famiglia che andranno per qualche giorno in Messico.
Nina va su tutte le furie perché i due staranno via proprio per il giorno del suo diciottesimo compleanno e gli dice che non glielo perdonerà mai.
Ma il giorno della festa, Ariel si presenta insieme a Bianca per farle una sorpresa. La ragazza ne approfitta per chiedere al padre un regalo: far tornare Bruno alla villa a vivere con loro.
Ariel le dice che la decisione è stata presa da Bruno e rimprovera la figlia per il suo atteggiamento infantile.
Bruno sembra però deciso a non cambiare idea e va a stare dalla sua fidanzata, Eliana.
Ariel, però, nota che in casa c'è un clima di tensione molto spiacevole e si decide, su consiglio di Bianca, a chiedere al nipote di tornare a vivere in casa sua.
Bruno, però, gli dice che preferisce vivere all'alloggio per gli studenti ma gli promette di passare i weekend alla villa Piamonte.

Flavia, intanto, non riesce a pagare tutti i suoi debiti nemmeno con il matrimonio delle sue figlie, visto che Guillermo ha diseredato suo figlio Nicolàs, e Bianca non ha nessuna intenzione di farsi dare i soldi dal marito.
La donna, allora, si vede costretta ad ipotecare la casa ma ciò che più la fa star male è che Guillermo ha comprato il debito e che quindi è a lui che deve i soldi. L'uomo, così, si vendica di lei e può riavere i soldi che Flavia ha rubato a Nicolàs.
La donna pensa di chiedere un prestito ad Ariel ma Bianca, venuta a sapere la cosa, glielo impedisce, costringendola a firmare i documenti a Guillermo, il quale diventa a tutti gli effetti proprietario della casa e annulla i debiti di Flavia.
Mentre Guillermo assapora la sua vendetta, Flavia, ubriaca, sale sulla sua auto e ha un incidente. La donna viene portata d'urgenza in ospedale e le sue condizioni sono critiche.
Penélope piange disperata mentre Bianca, ripensando alle discussioni avute con la madre poco prima, deduce che la donna abbia tentato il suicidio.
Tornata a casa, Bianca confida a Bruno che nemmeno difronte al dolore di sua madre riesce ad amarla, ma solo paura di perderla e non sopportare il senso di colpa per ciò che prova per lei. Il giovane le dice che non deve sentirsi sola perché i Piamonte sono la sua nuova famiglia e le offre il suo appoggio.
Mentre i due si abbracciano entra nel salone Nina e crede che tra i due ci sia del tenero.
Bruno tenta di spiegarle che ha frainteso ma la ragazza non vuole sentire ragioni e i due cugini discutono.
Nicolàs informa Bianca e Ariel che Flavia ha ipotecato la casa. Ariel pensa allora di parlare con Guillermo per comprarla e restituirla alla madre di sua moglie, ma Bianca glielo impedisce.
Intanto, Penélope, venuta a conoscenza della cosa, decide di dar fuoco alla casa, così se non potrà essere di sua madre, non sarà nemmeno di suo suocero.
Per fortuna la ragazza viene fermata in tempo da Nicolàs che le dice di pensare al bambino che sta per nascere.
Passano alcuni giorni e Flavia, ripresasi dall'incidente, viene ospitata nella villa dei Piamonte.

Ciò che poteva sembrare una tragedia si trasforma così in una sorpresa per la donna: finalmente può vivere nella casa che ha sempre sognato, circondata dal lusso e dalle comodità.

CAPITOLO 2

La convivenza tra Bianca e Bruno fa sì che quest'ultimo rivaluti la ragazza e arrivi addirittura a provare ammirazione per lei. Un giorno Ariel parte per un viaggio per New York e in casa Piamonte i due restano soli.Bruno si ammala e Bianca si dimostra molto premurosa con lui, fino ad entrare nella sua camera al posto della domestica per portargli personalmente l'infuso che sua madre le preparava per abbassarle la febbre.
Il giovane si sorprende e, quando la ragazza va via, non fa che pensare a lei e desiderare il suo corpo.
Deniz, intanto, non sopporta la nuova padrona di casa ma Bruno le dice che l'ha rivalutata e che in fondo non è così male come pensavano.
Flavia è sempre più esigente con i domestici e si sente in dovere di disporre di loro a suo piacimento, maltrattandoli continuamente.
Bianca scopre di essere incinta e lo comunica alla madre ma pensa di abortire. Ariel, rientrato dal suo viaggio, ascolta di nascosto la conversazione tra le due e, anche se è molto emozionato, rimane deluso dalle parole della moglie e furioso per quelle di sua suocera.
Bianca e Ariel parlano del bambino e la ragazza cerca di spiegargli che non è il momento di averne uno perché non è stata capace nemmeno di avere un buon rapporto con i suoi figli e perché non è stato programmato. Ariel tenta di convincerla a cambiare idea e intanto discute con Flavia a cena poiché ha ascoltato quando la donna ha detto alla figlia di tenere il bambino come garanzia di vita.
Bruno, intanto, riceve la notizia della morte di suo zio, fratello del padre, e parte per la Colombia con Ariel per il funerale.
Bianca decide di abortire e prende appuntamento dal dottor Smith e, dopo una discussione con i domestici, li licenzia tutti.
Ariel torna dalla Colombia e scopre tutto, irritandosi profondamente. Bianca va su tutte le furie e lo caccia fuori dalla loro camera dicendogli che vuole il divorzio.
Flavia cerca di far ragionare la figlia e farle capire che comportandosi così perderà suo marito. La ragazza torna in sé ma crede di aver perso Ariel ed esce di casa per andare sulla tomba di suo padre.
Bruno la raggiunge e lì le offre nuovamente tutto il suo aiuto. I due si abbracciano e in quel momento arriva Ariel, il quale si era pentito di aver lasciato in quel modo la casa e ha annullato il suo viaggio per restare con la moglie.
Bianca, in lacrime, corre verso suo marito e lo abbraccia dicendogli che non pensava ciò che diceva quando ha chiesto il divorzio e che senza lui la sua vita non avrebbe senso.
I tre tornano a casa ma Bruno è abbastanza turbato perché inizia a provare qualcosa in più che una semplice attrazione.
Nina organizza un recital e invita tutta la famiglia, compresi i domestici. Bianca rimane sorpresa ma fa finta di accettare la cosa. Ariel, sempre più accecato dall'amore, capisce il disagio della moglie a causa della lite che c'era stata qualche giorno prima e chiede a Nina di escludere la servitù.
A malincuore la ragazza è costretta a farlo ma si sorprende molto quando scopre che la domestica di Flavia, invece, accompagnerà la sua padrona al recital.
Intanto Bruno è sempre più attratto da Bianca e le scrive un biglietto d'amore, che però viene trovato dalla domestica Camila e successivamente da Ariel.
Un giorno Camila trova in camera di Ariel un biglietto firmato da Bruno, nel quale intuisce che tra lei e Bianca ci sia del tenero. In realtà Bianca qualche tempo prima era stata a casa della sorella e aveva preso, su sua richiesta, tutte le cose che le ricordavano la sua relazione con Bruno, per non rovinare il rapporto con Nicolàs.
Camila lo fa trovare di proposito al signor Ariel, che in un primo momento non crede al nipote, ma poi capisce di aver esagerato e chiede scusa a lui e alla moglie.


Il biglietto di Bruno per Bianca


Arriva il giorno di Natale e tutta la famiglia si riunisce a casa di zia Francisca per festeggiare e scambiarsi i regali. Anche Bruno si unisce alla festa e regala a Bianca un medaglione con le foto di le e di suo padre. La ragazza si commuove nel riceverlo e più tardi, ignaro dell'attrazione crescente tra i due, Ariel chiede a Bruno di invitare sua moglie a ballare in pista.
Flavia invita anche Ivàn Pastrana, l'uomo con cui era stata scoperta dal marito, che ultimamente si è fatto risentire dopo aver saputo dell'incidente della sua ex amante.

I due hanno ripreso a vedersi, suscitando l'ira della figlia.
Tornati a casa, Bruno ignora Bianca e a stento le rivolge la parola, mentre Flavia, dopo aver capito che tra sua figlia e Bruno c'è qualcosa, tenta di separarli prima che Bianca rischi di rovinare il matrimonio con il ricco Ariel, consigliando a Nina di curarsi di più e facendole credere che suo cugino sia interessato a lei e che ormai non la vede più come una bambina.
Bianca si ingelosisce e, ritenendo la cosa una mancanza di rispetto nei suoi confronti, gli chiede spiegazioni. Bianca finge di essere preoccupata esclusivamente per Nina perché non vuole che Bruno la faccia soffrire. Il giovane, però, la rassicura dicendole che non farebbe mai del male a sua cugina.
Bianca non riesce a non pensare a Bruno e quella stessa notte lo sogna, capendo che l'attrazione si sta trasformando poco a poco in qualcosa di più forte.
Il giorno dopo, però, Bruno e Eliana annunciano il loro matrimonio, lasciando disorientata sia Bianca che Nina, la quale non reagisce bene alla notizia e ha un mancamento.
La ragazza viene ricoverata ma Bruno pensa si tratti solo di uno dei suoi tanti capricci, anche perché il medico assicura ai familiari che Nina sta benissimo.
Bianca, allora, decide di organizzare un viaggio con la famiglia per far rilassare Nina, senza però invitare Bruno.
Mentre la famiglia è in vacanza, Ariel viene a sapere che Bruno passa tutto il tempo chiuso in camera e decide di invitarlo, senza sapere che il ragazzo accetta solo per rivedere Bianca.
Tornati a casa dal viaggio, Bruno chiede allo zio di poter invitare Eliana alla villa per qualche giorno e Bianca reagisce molto male e prega Ariel di non assecondarlo.
Nuria, intanto, ascolta una conversazione telefonica di Guillermo e scopre che l'uomo è l'amante di Eliana, confessando tutta la sua delusione a Penelope, la quale poi ne parla subito con sua sorella.
Bianca è sconvolta ma si preoccupa di più per il tradimento subito da Bruno che dalla suocera di Penelope.
La ragazza inizia a seguire Eliana e Guillermo al club e riesce a parlare con la futura moglie di Bruno, la quale le dice che non ha nessuna relazione con l'uomo e che è piuttosto lui a seguirla e a non lasciarla in pace, perché infatuato di lei.
Bianca racconta ciò che ha scoperto a sua sorella, mentre Eliana ne parla con Bruno; il giovane, furioso, affronta la zia dicendole che non deve intromettersi nella sua vita e accusandola di voler fare di tutto per impedire le sue nozze con la ragazza.
Nuria, intanto, chiede il divorzio, e racconta a Penelope di essere irremovibile sulla sua decisione. Mentre le due discutono, Nicolàs arriva in compagnia del padre, il quale tenta di scusarsi per ciò che ha fatto.
Bianca, intanto, ascolta incantata Bruno mentre suona e più tardi il ragazzo la segue nello studio di Ariel dove la sorprende con un bacio.
Dopo un attimo di smarrimento, Bianca lo allontana e lo schiaffeggia. Confusa dal bacio di Bruno, la ragazza tenta di lottare contro i suoi sentimenti e chiede al giovane di smetterla con quel gioco pericoloso che rischia soltanto di far soffrire suo zio.



CONTINUA....

Nessun commento:

Posta un commento