lunedì 18 aprile 2016

Trame complete: Azucena (seconda parte)




Ecco per voi la seconda parte della trama completa di "Azucena".
Vi ricordo che è possibile seguirla sui canali Mediatext (123 e 166 del digitale terrestre e 878 e 912 di Sky), dal lunedì al venerdi alle ore 17:15.

TRAMA COMPLETA
Seconda parte


Gravidanza a rischio
Di ritorno a casa dopo la serata passata con Rodolfo e sua moglie, Raffaele si accorge che Azucena è molto turbata e ciò alimenta i dubbi che ha sull'identità del padre del bambino che la ragazza aspetta.
Francesco, intanto, dopo aver bevuto qualche whisky di troppo insieme a Stella, non torna a casa a dormire, facendo preoccupare la sua famiglia e in particolare Adelaide.
Il giorno seguente la donna, su consiglio di Rodolfo, decide di chiamare la polizia ed è proprio Raffaele a raggiungerla alla villa per avere ulteriori dettagli sulla sparizione.
Ma Francesco rientra a casa poco dopo in presenza dell'ispettore Atencio, fingendo di essere dovuto partire per Maracaibo per un problema in una fabbrica di sua proprietà.
Adelaide avverte suo figlio del ritorno a casa del padre ma in ufficio le dicono che il giovane si è assentato per accompagnare a casa la sua segretaria in seguito ad una caduta della giovane.
Raffaele corre subito a casa preoccupato per la moglie ma per fortuna il dottor Mayora gli dice che per il momento non ci sono stati danni al bambino anche se la donna è a rischio aborto e che quindi non deve fare sforzi, raccomandandole il massimo riposo.
Brenda viene a sapere cosa è successo ad Azucena e fa una scenata di gelosia al marito rimproverandolo di aver accompagnato personalmente la segretaria a casa sua.
La donna, in preda all'ira, chiede a Rodolfo di scegliere tra lei e Azucena e poi si dirige, all'insaputa del marito, verso l'abitazione della sua segretaria.
Intanto al club Giulio, Gaby e Jacques Didier discutono sui loro affari illeciti. Il furbo Giulio, infatti, ha convinto la giovane Itriago a collaborare con lui e la ragazza, accecata dall'amore, ha accettato senza porsi troppe domande, cacciandosi in una situazione molto rischiosa, sottovalutando la gravità della sua complicità.
Tra i camerieri del club si aggira, sotto copertura, Armando, collega di Raffaele, che è lì per scoprire qualcosa in più sugli affari di Giulio e della sua ragazza, sicuro di farli arrestare quanto prima.
Nel frattempo Brenda arriva a casa di Azucena e pretende di parlare con lei. Elvia la prega di andare via perché sua figlia ha bisogno di riposare ma la ragazza, sentendo la sua rivale chiamare la madre, entra nella sua stanza e le dice che Rodolfo le ha confessato di essere lui il padre del bambino che aspetta.
La bugia di Brenda provoca uno shock in Azucena, che si sente di nuovo male, avvertendo forti dolori al ventre.
Mentre Elvia, spaventata, chiama il dottor Mayora, la moglie di Rodolfo scappa via, felice di aver ottenuto ciò che voleva.
Raffaele rientra a casa e chiede alla moglie cosa sia successo, vedendola ancora più agitata di quanto lo fosse prima. Elvia gli dice che ha ricevuto la visita di Brenda, la moglie di Rodolfo, e che è lei la causa del suo malore.
La conversazione viene interrotta dall'arrivo di Rodolfo e di suo cognato Wilfredo. Il giovane Itriago è preoccupato per lo stato di salute di Azucena e, dopo la conversazione con Brenda, anche lui sospetta che il figlio che la donna aspetta sia suo.
Una volta solo con Azucena, Rodolfo le chiede di dirle la verità ma la donna nega tutto e gli dice che il bambino è di suo marito Raffaele. Rodolfo le confessa che dopo quello che c'è stato tra di loro, si era quasi convinto di essere lui il padre e che gli dispiace di non esserlo.
La conversazione viene ascoltata di nascosto da Raffaele che ha così la conferma di quanto sospettava: è Rodolfo l'uomo che Azucena non riesce a dimenticare, nonché padre del figlio che lui alleverà come se fosse suo.
La ragazza si riprende ma è tormentata dal pensiero che Raffaele possa scoprire chi sia il padre di suo figlio e che Rodolfo possa reclamarne la paternità.
Raffaele dopo aver ascoltato le parole del capo di sua moglie, nei giorni successivi si dimostra molto più freddo e distaccato nei confronti Azucena, la quale non capisce il suo cambiamento ed è molto preoccupata.
L'uomo cerca di contenere la sua gelosia e dopo una discussione un po' accesa, i due si abbracciano teneramente.
Il momento dura poco poiché Elvia entra nella camera per avvisare Azucena della visita di Rodolfo, notizia che fa cambiare nuovamente l'umore di Raffaele.
Il giovane Itriago è lì per discutere sulla situazione di Azucena e sul suo ritorno in azienda, ma la donna è preoccupata perché teme che possa dire qualcosa di troppo a suo marito.
Intanto Wilfredo Càceres riceve la visita del suo collega, il dottor Mayora, il medico che ha soccorso Azucena, il quale gli dice che sua suocera, la signora Adelaide Itriago, gli ha offerto del denaro chiedendogli di non curare la minaccia di aborto della ragazza.
Wilfredo è sconvolto dal comportamento di Adelaide e si meraviglia della cattiveria della suocera nei confronti di una ragazza così buona, figlia della donna che tra l'altro ha in cura.
L'uomo rimprovera Adelaide che si difende dicendo di aver agito per paura dello scandalo, in quanto Brenda le aveva detto che Azucena aveva intenzione di rivolgersi alla stampa e rivelare che il bambino che aspetta è di Rodolfo Itriago.
Dopo la visita di quest'ultimo, in casa Rodríguez è di nuovo guerra: Raffaele non vuole che sua moglie torni a lavorare in azienda, mentre Azucena vuole farlo per poter aiutare sua madre con le spese mediche.
Raffaele, geloso più che mai, l'accusa di avergli mentito ma la donna gli dice che è sempre stata onesta e che lui ha accettato di sposarla pur sapendo che non gli avrebbe mai rivelato il nome del padre del bambino.
Raffaele va via arrabbiato, lasciando Azucena in lacrime, e si dirige in commissariato dove confida ad Armando di non poter più sopportare di stare accanto a sua moglie sapendo che pensa ad un altro uomo. Per questa ragione ha pensato di chiedere il divorzio, lasciando così libera Azucena di poter stare con la persona che ama davvero.

Una triste separazione
Raffaele sembra più che deciso a chiedere il divorzio ad Azucena, la quale accetta senza proferir parola, convinta del fatto che sia ormai impossibile fargli cambiare idea.
Nel frattempo Rodolfo conversa con sua madre Adelaide sui problemi del suo matrimonio e ribadisce di essersi sposato solo per salvare la famiglia dalla crisi e di non provare nessun sentimento per Brenda.
In quel momento arriva anche Francesco che, dopo essere stato con Stella, saluta sua moglie come se nulla fosse.
Adelaide però nota che sulla sua camicia c'è una macchia di rossetto e l'uomo finge di non sapere come sia potuto succedere anche se, di fronte all'insistenza della moglie che lo accusa di averla tradita, rivela tutto dicendole che ha un'amante giovane e bella, ricca di quel fascino che lei ha perso da tempo e che mai più potrà avere.
Adelaide, sconvolta dalla rivelazione, si chiude a chiave nella sua stanza, chiedendosi cosa abbia sbagliato per spingere il marito a guardare un'altra donna e, ripensando alle sue parole, si guarda allo specchio, sentendosi una donna poco attraente e vecchia.
Raffaele, intanto, dopo aver lasciato la casa di Elvia, va in commissariato dove poco più tardi viene chiamato da Brenda, che gli chiede di vedersi a casa sua.
Quando l'uomo arriva, però, ad accoglierlo è Rodolfo che subito gli chiede come sta sua moglie, rimanendo sorpreso dalla sua risposta.
Raffaele, infatti, dopo avergli detto che Azucena sta meglio, gli confessa di avere intenzioni di chiedere il divorzio e che la ragazza è d'accordo con lui. La conversazione viene interrotta dall'arrivo di Brenda, che però finge di non aver mai chiamato Raffaele, per poi raggiungerlo più tardi e dirgli che nemmeno lei era a conoscenza del fatto che suo marito fosse in casa, visto che di solito la lascia sempre sola.
Azucena è triste e confusa e più tardi riceve una visita inaspettata: quella di Rodolfo.
L'uomo le chiede se ha davvero intenzione di divorziare e Azucena conferma, lasciandosi abbracciare da colui che, malgrado tutto, continua ad amare.
Rodolfo le dice che anche lui vuole separarsi da Brenda e che il loro amore merita di essere coltivato, ma Azucena gli dice che la decisione che ha preso con Raffaele non cambia le cose.
La confusione di Azucena aumenta perché, anche dopo l'abbraccio di Rodolfo, inizia a sentire, inaspettatamente, la mancanza del marito. La sua vicina Bettina, ascoltando le sue parole, le dice che forse senza rendersene conto si sta innamorando di Raffaele, proprio come sperava.
Confortata dalle parole dell'amica, Azucena decide di andare in commissariato e tentare di far cambiare idea al marito ma, giunta sul posto, si ritrova davanti Raffaele tra le braccia di Brenda.
La ragazza torna a casa delusa, accompagnata da Armando, e più tardi viene raggiunta anche da Raffaele che cerca di spiegarle che le apparenze ingannano e che le cose non stanno affatto come lei immagina.
Azucena gli dice che non deve darle spiegazioni perché ormai è un uomo libero e può comportarsi come meglio crede.
Raffaele è sorpreso dalle parole della donna che sembra quasi avere fretta di separarsi, per cui capisce che non gli resta altro che procedere con le pratiche del divorzio, rivolgendosi ad una sua cara amica che fa l'avvocato.
Brenda, intanto, torna a casa e ha uno scontro con sua madre Ornella, la quale non trova ammissibile il suo atteggiamento, visto che passa tanto tempo fuori casa e sospetta abbia delle relazioni extraconiugali.
La ragazza si difende dicendo che può fare ciò che vuole dal momento che la cosa non interessa nemmeno a suo marito.
Riccardo interviene e proibisce alla moglie di schiaffeggiare Brenda, che diventa sempre più sfacciata.
Una volta soli, i due coniugi discutono e Riccardo accusa Ornella di non aver mai accettato Brenda nella sua vita, provando solo rancore verso colei che in realtà non è sua figlia.
Si scopre così che Brenda in realtà è frutto di una relazione extraconiugale di Riccardo con un'altra donna ma Ornella ha accettato di allevarla come se fosse stata sua.
La donna ribadisce di volere molto bene a Brenda e di essersi comportata così con lei solo perché la ragazza sta esagerando e ha bisogno di capire i suoi errori.
Riccardo, però, continua ad accusarla di essere melodrammatica e di fingersi vittima per nascondere che in realtà odia Brenda perché non è stata lei a partorirla.
Ornella, sentendo le forti accuse ingiuste del marito, si sente mancare e, portando a sè una mano al petto, viene colpita da un infarto.
Riccardo, spaventato, chiama aiuto e Brenda scende immediatamente ma la donna muore, non prima di aver detto alla figlia di salvare il suo matrimonio e di dare un figlio a Rodolfo.
Ignaro del dramma che si sta compiendo a casa della moglie, Rodolfo è in ufficio e la segretaria che sostituisce Azucena gli porta una fattura da pagare.
L'uomo rimane molto sorpreso nell'apprendere che qualcuno a nome dell'azienda ha comprato una costosissima Jacuzzi e chiama subito suo padre, che però gli dice di pagare perché non c'è nessun errore.
Poco dopo aver firmato l'assegno, Rodolfo riceve la visita di sua sorella Gaby e della sua amica Stella. 
Il giovane Itriago, ancora sorpreso dalla conversazione con il padre, chiede alle ragazze cosa pensano dell'acquisto di una vasca per l'idromassaggio.
Stella gli dice che ne ha già una e che è stato suo padre a regalargliela, aumentando così i sospetti di Rodolfo che crede sia proprio la ragazza il motivo per cui Francesco non approvi la relazione di Giulio con Gaby.
Le due ragazze vanno via proprio quando arriva Francesco che si mostra palesemente a disagio di fronte a Stella.
Più tardi, una volta soli, i due amanti discutono; Francesco rimprovera Stella di essersi presentata in ufficio e le dice che suo figlio sospetta di loro.
Stella, però, riesce con le sue dolci parole a convincerlo addirittura a chiedere il divorzio alla moglie per poter sposare lei.
Azucena, intanto, riprende a lavorare per Rodolfo, il quale si dimostra molto contento di rivederla e per un attimo riesce ad accantonare i problemi con suo padre, che tra l'altro lo ha anche schiaffeggiato per aver insinuato che Stella sia una sua "amica".
Nel frattempo Elvia riceve la visita dell'avvocato di Raffaele e attende Azucena affinché firmi tutti i documenti necessari per il divorzio.
La ragazza rientra a casa e, nonostante le parole della donna che tenta di farla ragionare dicendole che firmando potrebbe distruggere un matrimonio prima di provare a risolvere le cose, Azucena decide di farlo, separandosi ufficialmente da Raffaele...

CONTINUA

Nessun commento:

Posta un commento