domenica 14 agosto 2016

Le trame complete: Natalie (seconda parte)


Ecco per voi la trama completa della telenovela "Natalie" (La fiera), con Victoria Ruffo e Guillermo Capetillo!

CAPITOLO 3
Manuel ha scoperto che Natalie è sua figlia ma non vuole rivelarle di essere suo padre fino al giorno in cui il suo nome non verrà riabilitato. L'uomo, però, la ospita in casa sua e si occupa di lei con amore.
Victor, intanto, inizia a pensare di voler sposare Brenda come vogliono i suoi genitori e organizza le nozze con lei, pur amando ancora Natalie.
Passano alcune settimane e Manuel, che ormai ha stabilito un forte legame con Natalie, la invita ad un ricevimento al quale partecipano anche Victor, Brenda, Elena e Lorenzo.
Quest'ultimo riconosce subito Manuel e gli si avvicina ma l'uomo gli dice che, dopo aver passato tanti anni in carcere ingiustamente, si vendicherà del male subito.
Dopo aver rivisto Natalie alla festa, Victor viene assalito dai dubbi e decide di darle appuntamento nel loro posto segreto ma, anche dopo aver parlato con lei, Lorenzo riesce comunque a convincere suo figlio a sposare la cugina.

Elodia viene colta da un malore e viene ricoverata in ospedale. Natalie va a trovarla e scopre così che, durante la sua permanenza all'estero, Victor non si era affatto dimenticato di lei e che è stata Elodia a nasconderle le lettere che il giovane le scriveva, pagata da suo padre.
Arriva il giorno del matrimonio di Victor e Brenda ma il giovane, ripensando a Natalie e ai suoi figli, abbandona la ragazza sull'altare.
Dopo una violenta discussione con suo padre, Victor va via di casa ma a causa dello shock per aver scoperto che suo padre ha mandato in carcere ingiustamente il padre di Natalie, ha un crollo psicofisico e viene ricoverato in una clinica.
Natalie viene a sapere che Victor non si è sposato e lo raggiunge in clinica. I due si abbracciano e il giovane le chiede scusa per il male che le ha fatto anche se, dopo la recente scoperta, è deciso ad allontanarsi dalla donna che ama per quello che la sua famiglia ha fatto a Manuel.
Quest'ultimo, intanto, fa in modo che Lorenzo ed Elena accettino Natalie a cambio della sua promessa di rinunciare al suo piano di vendetta e ad una cospicua somma di danaro.
In realtà Manuel vuole solo umiliare il suo nemico e, in occasione del ricevimento in onore dei fidanzati, rivela agli invitati che Lorenzo ha "venduto" suo figlio per salvare la sua famiglia dalla rovina.
Lo scandalo è un duro colpo per Lorenzo che viene colpito da un infarto.
Natalie, delusa dal comportamento di Manuel, pur essendogli riconoscente per tutto l'aiuto e il sostegno economico e morale, si sente usata e decide di tornare a vivere a casa di Elodia, la quale nel frattempo si è ristabilita.
Passano alcuni giorni e, mentre di Victor non si è più saputo nulla, Natalie è disperata perchè sua figlia si è ammalata di polmonite. Manuel si fa carico delle spese mediche  per la piccola, che per fortuna guarisce. Victor, intanto, ritorna e chiede a Natalie di sposarlo ma la ragazza rifiuta e gli dice che accetterà la proposta di matrimonio di Zorba. Victor è furioso e viene alle mani con Zorba.  Durante la rissa, si sente uno sparo e il proprietario del negozio cade a terra senza vita. Victor viene arrestato ma si dichiara innocente. Manuel, che nel frattempo si è riconciliato con Natalie, dimostra di voler aiutare Victor a dimostrare la propria innocenza. Il commesso del negozio, Luchito, si decide a dire la verità e rivela di essere stato lui a sparare a Zorba poiché lo odia. Victor viene finalmente scagionato.
Tutto sembra essere stato risolto e Victor e Natalie, superate tutte le incomprensioni,  si dedicano ai preparativi delle loro nozze. Natalie è molto felice ma Elodia, dopo averle letto i tarocchi, le dice che c'è un'altra minaccia che incombe sulla sua vita.
La vigilia delle nozze, infatti, i due innamorati sono vittime di un incidente automobilistico. Victor si riprende poco dopo ma Natalie, in seguito a gravi lesioni riportate, rimane cieca...

CAPITOLO 4

Elena, venuta a sapere della tragedia che ha colpito la povera Natalie, inizia a provare compassione per lei ma Lorenzo, nonostante sia ancora a letto in precarie condizioni, si dimostra indifferente e si dispiace addirittura che la giovane sia sopravvissuta.
Manuel, intanto, si rivolge ai migliori specialisti nella speranza di sottoporre sua figlia ad un trapianto di cornea.
Natalie è disperata e teme che Victor le rimanga accanto solo per pietà e per questo lo respinge.
Miguel, laureatosi in legge da poco, viene assunto da Manuel verso il quale si sente molto grato.
Lorenzo, furioso per il tradimento del figlio, si introduce in camera sua e ruba alcuni documenti firmati in bianco da Manuel, certo che gli serviranno per incastrarlo.
Miguel si accorge che i documenti sono spariti e ne parla con Manuel, consigliandogli di intestare tutto il suo patrimonio a qualcuno per non permettere a Lorenzo di fare in modo che perda tutto.
Manuel, però, non si sente pronto a rivelare la verità a Natalie, e preferisce intestare i suoi beni ad Eduardo, del quale si fida ciecamente.
Arriva il giorno dell'operazione di Natalie ma, quando il medico le toglie le bende dagli occhi, la giovane non vede nulla, forse a causa di un blocco psicologico, visto che l'intervento è andato benissimo.
Natalie chiede di essere portata in un istituto per non vedenti ed è decisa ad allontanarsi da Victor perché non vuole essere un peso per lui.
Passano alcune settimane e Natalie fa amicizia con Federico, un non vedente come lei, che le infonde tanto coraggio.
Elodia, intanto, trova tra le lettere di Manuel indirizzate a sua moglie, una di Lorenzo e capisce che l'uomo era innamorato di lei e che i due erano d'accordo nel voler rovinare il padre di Natalie.
La donna decide di aiutare Manuel e gli consegna la lettera, documento che le potrà essere utile per il processo.
Miguel, intanto, comunica a Manuel una triste notizia: Eduardo ha avuto un grave incidente automobilistico.
La situazione diventa perciò ancora più complicata: se Eduardo dovesse morire, Manuel non avrà più accesso al suo patrimonio.
Per fortuna, però, il ragazzo viene dichiarato fuori pericolo anche se non ricorda nulla del suo passato, nemmeno il suo nome.
Arriva il giorno del processo e Miguel e Victor si schierano dalla parte di Manuel e testimoniano contro il padre.
La prima udienza, però, è a favore di Lorenzo. Manuel, con aria minacciosa, dichiara di essere in possesso della lettera scritta dall'uomo alla sua defunta moglie.
Per Lorenzo è uno shock e viene colto da un altro infarto.
Brenda approfitta delle difficoltà economiche della famiglia di Victor e si offre di pagare le spese mediche di Lorenzo, ma in cambio chiede al giovane di sposarlo.
Victor si sente offeso e non accetta la proposta. Dopo una violenta discussione, Brenda perde l'equilibrio e cade dalle scale.
La ragazza viene ricoverata in ospedale ma la polizia crede che non si sia trattato di un incidente e che Victor l'abbia spinta giù di proposito.
Eduardo, intanto, recupera la memoria e Manuel, che ora può disporre nuovamente dei suoi soldi, si offre di pagare le spese per l'operazione di Lorenzo.
L'ansia per la delicata situazione di Victor, che potrebbe finire in carcere, provoca una forte emozione in Natalie, che recupera la vista...

CONTINUA... 









Nessun commento:

Posta un commento