lunedì 23 gennaio 2017

Le trame complete: La mia vita per te (Vivir un poco) - Prima parte


CAPITOLO 1
Antefatto: Andreina Santos, condannata a 20 anni per un delitto che non ha commesso, è rinchiusa nel carcere di Buenos Aires dal 1965.
All'epoca dell'arresto la donna si trovava in vacanza con il marito Gregorio Merisa Obregon e i due figli, Adriano e Adelia, insieme ad alcuni amici: Gonzalo Marcos e la moglie Lilia; Armando Larrea e la moglie Alfonsina Dàvalos; Antonio Llanos de Toro, socio di Gregorio.
Un giorno nell'hotel in cui alloggiavano si sentì uno sparo proveniente dalla stanza vicina a quella di Andreina e Gregorio. La donna si precipitò nella camera accanto trovando Marta Estravados de Andrave uccisa con un colpo di pistola. Senza riflettere Andreina prese l'arma per poi essere sorpresa dalle altre persone accorse sul posto che fin da subito la ritennero responsabile del delitto. 
Subito dopo il suo arresto, Andreina dovette subire anche la delusione del divorzio, chiesto dal marito, con il quale fino ad allora aveva formato una coppia affiatata e felice.
E mentre la donna scontava i suoi anni di detenzione in carcere, l'ex marito aveva cercato di dimenticare il passato, liberandosi di tutti i ricordi che la riguardavano.





1) Gregorio è un grosso dirigente d'azienda, a capo di uno degli imperi industriali più vasti del paese. Per gestire i suoi affari si avvale di Rogelio, figlio di Marta, la donna per il cui omicidio Andreina, sua ex moglie, venne accusata.
Nella grande villa in cui vive la famiglia di Gregorio ci sono anche le due sorelle dell'uomo, Aura e Rosa, la prima cinica e autoritaria, l'altra debole e succube della maggiore, e Aldo, un personaggio avvolto da tanto mistero...
Per giustificare i molti anni di assenza della madre, Gregorio ha preferito far credere ai figli che Andreina sia morta e ha sostituito le sue fotografie con quelle di un'altra donna.





2) Un giorno Andreina, dopo aver chiesto varie volte la grazia, viene rilasciata per buona condotta ma, pur essendo molto felice per la libertà che ha riacquistato, ha bisogno che le venga riconosciuta la sua innocenza e pianifica di vendicarsi del marito e riconquistare l'affetto dei figli, da troppo lontani da lei.
Gregorio, intanto, ignaro della scarcerazione di Andreina, vorrebbe sposare Maddalena Avalos, una giovane donna che frequenta da qualche tempo, ma i tre figli non vogliono che la donna prenda il posto della loro madre. Anche le sorelle di Gregorio si oppongono al matrimonio e ricordano al fratello un antico giuramento fatto anni prima che potrebbe far riemergere alcune verità pericolose.






3) La notizia del fidanzamento di Gregorio e Maddalena, mette in allarme anche Lilia che, pur essendo sposata con Gonzalo, suo socio, in passato ha avuto una relazione con lui e ne è ancora innamorata. La donna conosce la verità sulla morte di Marta e minaccia di raccontare tutto ciò che sa, in particolare a Ruggero che ignora che sua madre sia stata assassinata.
Gregorio è costretto a parlare con il giovane prima che lo faccia Lilia. Ruggero è sconvolto e giura di uccidere la colpevole se un giorno verrà rilasciata.



4) Maddalena vede minacciata la sua relazione ma può contare sull'aiuto di sua zia Alfonsina, che si reca a casa di Gregorio per impedire ad Aura e a Rosa di ostacolare le nozze della nipote.
La donna minaccia di rivelare a tutti il segreto sull'identità dei genitori di Aldo.
Aura, allora, prova ad offrire alla donna una grossa somma di denaro, chiedendole di convincere Maddalena ad allontanarsi da Gregorio.
Alfonsina racconta tutto alla nipote che però decide di parlarne subito con Gregorio. Offesa, la giovane inizia a pensare di separarsi da lui.





5) Andreina, intanto, parla con il suo amico e avvocato Alessandro, che la aiuterà a scoprire il vero assassino di Marta. L'uomo è innamorato di lei ma la donna si ritiene incapace di amare e pensa solo al suo piano di vendetta e a tornare in Messico al più presto.
Ottenuta la resa delle sorelle, Gregorio riesce a riconciliarsi con Maddalena e organizza un ricevimento per festeggiare il loro fidanzamento.





6) Andreina riesce a raggiungere il Messico proprio in quei giorni e va a far visita a padre Benigno, al quale racconta ogni sua preoccupazione.
La donna è molto cambiata, è piena di amarezza e disillusione per la terribile ingiustizia che è stata costretta a subire. Nessuno infatti all'epoca dei fatti aveva dimostrato nei suoi confronti la minima fiducia...


CONTINUA...

Nessun commento:

Posta un commento