domenica 4 giugno 2017

Le trame del 1989: Semplicemente Maria (terza parte)

LA TRAMA COMPLETA di "SEMPLICEMENTE MARIA" con Victoria Ruffo

3a parte



21) Dopo il matrimonio tra Laura e José Ignazio, Juan Carlos va a trovare Maria e le dichiara per l'ultima volta il proprio amore. Vistosi respinto, decide di lasciare per sempre il Messico e torna negli Stati Uniti.
Passano alcuni mesi e Laura sta per dare alla luce suo figlio.
Lorena si reca in ospedale dove è ricoverata e inveisce contro di lei giurando che farà di tutto per separarla da José Ignazio.
Il giovane cerca di mandarla via, ma Lorena reagisce sparandogli un colpo di pistola.
Ferito gravemente, viene sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.





22) Nel frattempo Laura dà alla luce una bambina ma la ragazza muore poco dopo in seguito ad un'emorragia. José Ignazio, che ha superato l'operazione, riceve la terribile notizia e, accecato dal dolore per la perdita di Laura, rifiuta di riconoscere la figlioletta.
José Ignazio non vuole riconoscere la piccola Maria e la madre è costretta a dare la piccola in affidamento ad una coppia, Stella e Federico.
Intanto Lorena viene arrestata e attende in carcere di essere giudicata per il tentato omicidio di José Ignazio.

23) Arriva il giorno del battesimo della figlia di José Ignazio e Laura, e Maria assiste alla cerimonia di nascosto.
Subito dopo la funzione, la donna parte con José Ignazio per gli Stati Uniti sia per motivi di lavoro che nella speranza che la vacanza possa distrarre il giovane dal dolore per la morte della moglie Laura. I due giunti a Long Beach ritrovano Juan Carlos.
Mentre Maria si mostra gentile e affettuosa, José Ignazio lo tratta con freddezza. Juan Carlos scopre che Maria alloggia nel suo stesso albergo e ne approfitta per invitarla nella propria stanza.
José Ignazio li sorprende in tenero colloquio e si infastidisce, mentre Victor, deluso dal comportamento di Maria che è fuggita negli USA senza dirgli nulla, esce con Serena e poi con Gabriella, senza però riuscire a dimenticare Maria.


24) Mentre Maria sta per porre le basi per l'apertura di una serie di boutique in Europa, José Ignazio incontra Ivonne e passa la notte con lei. Fernando sottopone Lorena a una visita psichiatrica e si accorge che la donna sta fingendo di essere pazza per evitare la condanna all'ergastolo. La donna viene condannata ad una lunga detenzione in un ospedale psichiatrico ma medita di fuggire.
Maria torna a Città del Messico con il figlio e scopre che Victor ha intenzione di sposare Gabriella e reagisce con rabbia alla notizia. 
La donna si presenta a casa di Victor e gli urla tutto il suo disprezzo, ma anche Victor le rinfaccia gli errori commessi.
Sembra tutto finito tra i due, ma forse non è detta l'ultima parola perchè, oltre a lei, anche Matilde, madre dello sposo, è contraria al matrimonio di Victor. Matilde, infatti, sa benissimo che suo figlio ama ancora Maria e che ha deciso di sposarsi con Gabriella solo per ripicca. 





25) Gabriella teme che l'amore di Victor nei suoi confronti non sia sincero e prima delle nozze decide di parlare con Maria. La donna nega di essere ancora innamorata di lui e con la sua dichiarazione dà via libera al matrimonio.
Si arriva così al giorno delle nozze, ma un colpo di scena fa sì che la cerimonia nuziale venga interrotta prima di giungere a conclusione. Lorena riesce a fuggire dalla clinica psichiatrica in cui era ricoverata e Maria è nel panico.
Victor viene informato della cosa e istintivamente decide di rinunciare alle nozze per correre in aiuto di Maria.
I due si riconciliano e decidono di sposarsi nel giro di una settimana, giurando di non mentire più a se stessi e reprimere i propri sentimenti.
Gabriella, abbandonata sull'altare, trova la forza di rassegnarsi e di farsi da parte mentre Lorena, completamente pazza, si mette alla ricerca della piccola Maria che considera responsabile della morte della figlia Laura. La donna non sa però che c'è qualcuno che è sulle sue tracce per farsi giustizia: José Ignazio.


26)  Fervono i preparativi per il matrimonio di Maria e Victor anche se la donna è preoccupata per il figlio che non si è ancora ripreso dal dolore della morte di Laura e rifiuta di prendersi cura della figlia Maria.
La bambina si trova nella tenuta dei Lopez e viene accudita con amore da Anna e Diego, fratelli di Mria.
Giunge il giorno delle nozze e Maria e Victor diventano marito e moglie. José Ignazio sembra così felice per la madre che decide di riprendersi la sua bambina e ricominciare una nuova vita ma Lorena riesce a penetrare nella tenuta dei fratelli Lopez e ad avvicinarsi alla bambina. Ma proprio quando sta per mettere in atto il suo criminoso progetto viene sorpresa da José Ignazio che fa in tempo a fermarla e la ferisce.
La donna riesce a fuggire e, dopo aver vagato per ore nei dintorni della tenuta, in uno stato di confusione mentale, viene raccolta da due balordi, Rolando e Amelia.
Nonostante Lorena, in preda ad amnesia, sostenga di non ricordare nulla sul suo passato, i due scoprono che la donna è ricercata dalla polizia.
Intanto Anna, che ha assistito all'aggressione, prende la bambina e sparisce senza dire nulla a José Ignazio.
Maria si mette alla ricerca della nipotina e quando è convinta di averla trovata, Anna e Diego fuggono nuovamente.


27) Anna ha paura che Lorena possa fare del male alla piccola Maria e decide di non contattare José Ignazio ma poi se ne pente. Diego le impedisce di restituire la bambina e Anna finisce in carcere per sequestro di minore ma poi Diego paga la cauzione e fa in modo che Maria torni a casa da suo padre.
José Ignazio, commosso dal suo gesto, d'accordo con la madre, fa pressioni sugli inquirenti affinché l'uomo non venga trattenuto in carcere.
Intanto negli Stati Uniti, Juan Carlos viene a sapere che Maria si è sposata con Victor e decide di tornare in Messico.
Durante il tragitto però è vittima di un incidente automobilistico e viene ricoverato in un ospedale in condizioni disperate. L'uomo, nel delirio, non fa che pronunciare il nome di Maria. Quest'ultima, ricevuta la notizia dell'incidente, decide di partire per Miami.





28) Maria arriva a Miami dove si trova ricoverato Juan Carlos che lotta tra la vita e la morte. La visita di Maria gli dà un po' di conforto e lo rincuora. Grazie anche a José Ignazio, l'uomo comincia a mostrare segni di ripresa.
Intanto in Messico Victor è tormentato dal pensiero che sua moglie e Juan Carlos stiano insieme e Serena cerca di approfittare del momento di solitudine dell'uomo per sedurlo. Lo attira nel suo appartamento e poi fa in modo che Rita li sorprenda insieme. In realtà Victor non ha tradito Maria, ma Rita si convince del contrario e non perde tempo a diffondere la notizia della relazione esistente tra Victor e Serena.
Nel frattempo a Miami le condizioni di Juan Carlos si aggravano nuovamente e, in seguito alla crisi, l'uomo muore tra le braccia di Maria.

29) Maria torna a Città del Messico e viene a sapere da Rita della tresca esistente tra suo marito e Serena. Inutilmente Victor cerca di convincere la moglie della propria innocenza. Maria è irremovibile ed esige il divorzio.
José Ignazio va a parlare con Victor e lo convince a fare un altro tentativo per riconquistare Maria ma il tentativo fallisce. La donna sta per partire per Parigi dove il conte De Arenzo le ha proposto di aprire una filiale della sua casa di moda.
Una volta giunta nella capitale francese viene introdotta dal conte nel bel mondo parigino e organizza una collezione da presentare alle sfilate di alta moda.
Intanto Lorena riesce a fuggire dalla casa di Amalia e, dopo aver saputo che Maria è a Parigi, decide di raggiungerla.
Anche Victor, dopo aver perso il fratello, arriva a Parigi per parlare con Maria ma scopre che la donna è incinta e, credendo che il bambino sia del conte, decide di rinunciare a lei.


30) Arriva il giorno della sfilata della collezione di Maria ma Arturo, in combutta con Lorena, decide di sabotarla e si impossessa dei modelli. Poi si mette in contatto con Maria e la ricatta, dicendole che le restituirà tutto solo a patto che lei accetti di sposarlo.Maria rifiuta e riesce comunque a salvare la sfilata. Purtroppo però la donna è vittima di un grave incidente d'auto in seguito al quale viene ricoverata in ospedale e perde la memoria.Arturo decide di approfittarne e con la complicità di un medico, fa credere a José Ignazio che Maria si morta.
Arturo inoltre fa credere a Maria di essere suo marito e che Lorena sia sua sorella.
Passano alcuni mesi e Maria dà alla luce una bellissima bambina che chiama Laura. Lorena si finge felice ma in realtà ha già deciso di rapire la piccola per vendicarsi dei Lopez.
Facendo credere a Maria che la bambina sia morta, Lorena la rapisce e la abbandona in un orfanotrofio. Disperata, Maria fugge dalla casa di Arturo e comincia a vagare per le strade di Città del Messico e viene trovata da un tale Rafael Hidalgo che riporta dalla sua famiglia.
José Ignazio riabbraccia sua madre che credeva morta ma la donna soffre ancora di amnesia e non lo riconosce.
Il giovane decide di indagare per individuare l'uomo e la donna che si sono fatti passare per i familiari di sua madre.
Arturo muore in un incendio nella fabbrica di moda che era di Maria.


31) Maria recupera poco a poco la memoria e inoltre viene a sapere che la figlia che credeva di aver perso è viva ma è stata abbandonata. Grazie ad un bambino dell'orfanotrofio, Ferruccio, che trova la medaglietta che la bambina di Maria aveva al collo quando venne abbandonata, Maria scopre che è stata adottata da Rita e Romano e che ora si chiama Luli. Quando Rita scopre la verità cade in una profonda depressione perchè teme che non potrà più rivedere la sua bambina. Tuttavia è la stessa Maria a tranquillizzarla, promettendole che consentirà a Rita di vedere Laura.
Victor, intanto, tenta di riavvicinarsi a Maria ma la donna lo respinge perché non ricorda di averlo amato.
José Ignazio riesce a superare il dolore e si innamora di Isabella che, dopo aver superato vari ostacoli, sposa.
Al matrimonio però si presenta Lorena arma di pistola.
La donna tenta di sparare Maria ma manca il bersaglio e si allontana su un'auto rubata nel tentativo di sfuggire alla polizia. La sua fuga finisce in modo tragico e muore nell'esplosione della macchina.
Lo shock spinge Maria a riacquistare completamente la memoria e a ricordare il grande amore per Victor. Sicura dell'affetto sincero che l'uomo prova per lei, decide di rompere il fidanzamento con Fernando, col quale nel frattempo si era legata, per sposare Victor.
Insieme a José Ignazio e alla loro bambina i due potranno finalmente coronare il loro sogno d'amore.


FINE

Nessun commento:

Posta un commento