mercoledì 28 giugno 2017

Le trame del 2010: Eva Luna (USA) - PARTE SECONDA




LA TRAMA COMPLETA
CAPITOLO 2

Eva e Daniele non riescono a dimenticare il bacio che si sono scambiati ma la ragazza si convince che non può farsi illusioni, soprattutto perché non è disposta a ricoprire il ruolo di amante.
Un giorno Lauretta si ammala e Daniele, che deve assentarsi per qualche tempo, così come la domestica Jacky (Leticia Morales) e Francesco, chiede alla sua fidanzata di occuparsi della figlia.
Vittoria, però, non può disdire alcuni suoi importanti impegni e decide di chiedere ad Eva di prendersi cura di Lauretta al suo posto.
E così, quando Eva arriva alla villa, scopre con sua grande sorpresa che Daniele non è potuto partire perché si è ammalato anche lui. La piccola Lauretta è contentissima di vedere Eva e le dice che dovrà prendersi cura anche di suo padre.
La ragazza è imbarazzata ed è costretta a passare la notte nella villa Villanueva e a parlare con Daniele, il quale le dice che non può dimenticare il bacio che si sono dati.
Eva afferma che è stato un errore e che deve far finta che non sia successo niente, ma Daniele ribadisce che ciò che è successo è molto più forte di quello che lei crede.
La ragazza gli dice che deve lasciarla in pace perché non vuole essere una delle tante donne della sua collezione e che, corteggiandola, sta tradendo Vittoria.





Durante la notte la febbre di Daniele aumenta ed Eva si prende cura di lui, anche se il giorno dopo l'uomo non ricorderà nulla. Vittoria, infatti,ne approfitta per fargli credere di essersi occupata lei di tutto. Inoltre, dopo aver pagato Eva, le chiede di non dire al fidanzato che non è stata al suo fianco a causa dei suoi impegni e quindi di reggerle il gioco.
Marcella, intanto, è corteggiata da Bruno Lombardi (José Guillermo Cortines), un giovane amico di Leonardo che ha conosciuto durante la sfilata di Vittoria, e che è in realtà una persona senza scrupoli che vuole impossessarsi di tutti i suoi soldi.
Bruno, infatti, riuscirà a diventare socio dell'azienda Arismendi, fondando insieme a Marcella un'agenzia di modelle. Tra i due inizia una relazione clandestina e per poco non vengono sorpresi insieme da Leonardo, il quale nel frattempo non si è mai arreso e continua a corteggiare Eva.




Intanto, alla pensione, proprio il giorno del suo compleanno, Riccardo arriva pieno di lividi e contusioni a causa di Damiano, che si è voluto vendicare di lui per aver protetto Marisol e tentato di convincerla a lasciare il lavoro.
L'uomo, però, non si abbatte e ringrazia tutti per la festa che hanno organizzato e in particolare il piccolo Adriano Reyes (Christian Vega), un bambino molto dolce e affettuoso che vive alla pensione e che soffre per colpa di un padre prepotente e senza cuore, Tommaso (Carlos Yustis), che lo maltratta e non gli permette di avere amici.
All'improvviso alla festa arriva un invitato inaspettato: Daniele.
Eva è molto felice di vederlo e gli presenta Alice, la quale senza volerlo gli fa capire che la sorella non fa che parlare di lui. Daniele le confessa tutto ciò che prova e che non ha nessuna intenzione di prenderla in giro.
Al termine della festa, l'uomo torna a casa e si ritrova davanti Vittoria che gli fa la solita scenata di gelosia e lo avverte di stare attento perché chiunque sia la donna con la quale ha passato la serata, la pagherà amaramente.




Eva, intanto, trova una romantica lettera di Daniele ma si dispera perché non riesce a lottare contro i propri sentimenti, ormai sempre più chiari da entrambe le parti.
Leonardo inizia a sospettare che a Daniele interessi seriamente Eva e decide di agire avvicinandosi a lei, soprattutto quando l'amico è nei paraggi, riuscendo in breve tempo a fargli credere che la ragazza stia giocando con entrambi.



Dopo aver visto Leo accarezzare Eva senza notare alcuna opposizione dalla ragazza, per Daniele tutto sembra farsi più chiaro: la ragazza sta giocando con lui e con l'amico e non è così pura e innocente come sembra.
In realtà Leo non la stava accarezzando ma ha finto di toglierle qualcosa dal viso perché ha visto Daniele nei paraggi e voleva fargli proprio credere che tra lui e la bella Eva ci fosse del tenero. Eva, ignara delle vere intenzioni dell'uomo, non si è ovviamente scansata, confermando i sospetti di Daniele. 




In occasione di una shooting fotografico di Vittoria, Daniele, convinto che Eva sia una ragazza facile e bugiarda, si avvicina a lei e, dopo averle detto che ha scoperto chi è veramente, tenta di baciarla con la forza. Eva si oppone perché non ha nessuna intenzione di essere umiliata e gli ricorda che lui è fidanzato e che quindi dovrebbe lasciarla stare e dedicarsi a Vittoria, dalla quale si sta allontanando sempre di più per correre dietro di lei.
Marcella nota che tra Daniele ed Eva c'è troppa confidenza e avverte la ragazza di stare attenta perché nessuno osa mettersi contro sua figlia Vittoria.



Daniele, intanto, si confida con Francesco, suo autista ma anche suo grande amico, e si rende conto che è stato troppo precipitoso nel trarre le sue conclusioni. L'uomo, allora, si reca nuovamente da Eva alla villa Arismendi e le chiede di spiegargli cosa c'è tra lei e Leo, dal momento che li ha visti insieme ed è pazzo di gelosia.
Eva si offende e gli dice che non è il tipo di ragazza che crede e che se è convinto di ciò che pensa, fa bene ad andarsene via e a lasciarla in pace.
In quel momento arriva Vittoria che bussa alla sua porta e Daniele si nasconde per non farsi scoprire. La ragazza lo prega di andare via ma l'uomo non si dà pace e la va a cercare anche alla pensione.



Tony, intanto, si mette in situazioni sempre più pericolose e, dopo la sparizione di Tommaso, che ha abbandonato anche suo figlio Adriano dopo la minaccia del boss per il quale lavora, Il Gallo (Franklin Virgüez), decide di entrare nel giro, scoprendo che Leonardo Arismendi è in affari col malavitoso. Leonardo avverte Tony che chi lavora per lui non può tirarsi più indietro altrimenti rischia la vita, e lo sceglie come suo braccio destro.




Il giovane, intanto, continua a mettere in pericolo la vita di Alice e una sera, dopo aver fatto picchiare Carlos, che nonostante le minacce di Tony continua a  frequentare la ragazza per studiare insieme per gli esami universitari, la porta in un locale dove fa in modo che si ubriachi, così da potersela portare a letto più facilmente. Alice, però, si allontana per andare in bagno e, completamente stordita, finisce per uscire dal bar e viene investita da un auto.
Per fortuna l'incidente non ha conseguenze gravi ma la ragazza non sembra affatto aver imparato la lezione e continua ad uscire con Tony.
Proprio a causa del giovane, infatti, Alice trascura gli studi e, dopo aver copiato durante l'esame di ammissione alla facoltà, su suggerimento di Tony, viene espulsa e non sa come dirlo alla sorella.
La ragazza, però, non sa che Tony è andato a minacciare la professoressa Rosales con un coltello: se non ammetterà Alice ai corsi, uno dei suoi figli morirà.
Il giorno dopo Tony, ottenuto ciò che voleva, va da Alice per dirle che è stata ammessa al college e la ragazza lo abbraccia felice, ignara dell'orribile minaccia di Tony all'insegnante.



Daniele, intanto, viene a sapere che Eva ha lasciato la villa Arismendi dopo le insinuazioni di Marcella e inizia un corteggiamento serrato nei suoi confronti.
Dopo numerose lettere d'amore, l'uomo, non conoscendo bene le sue preferenze, decide di farle recapitare tutti i fiori possibili, riempiendo completamente la sala della pensione.
Eva chiama Daniele per ringraziarlo ma lo prega ancora una volta di lasciarla in pace, facendo sì che l'uomo ricominci a pensare all'idea di sposare Vittoria.
Giulio, intanto, non sopporta più sua moglie e pretende che Eva torni immediatamente alla villa per prendersi cura di lui.




Eva trova un nuovo impiego come cameriera di un fast food ma viene licenziata perché un giorno, credendo di vedere la macchina che ha ucciso suo padre, esce di corsa dal locale facendo rovesciare il vassoio di una sua collega, e rompendo di conseguenza tutti i piatti e i bicchieri.
Giustina, intanto, incontra Beatrice, una sua vecchia amica, e così viene rivelato il suo grande segreto: la donna un tempo lavorava per l'azienda Arismendi e ha avuto una storia con don Giulio del quale è rimasta incinta, senza però mai rivelarglielo. In seguito Giustina ha lasciato il lavoro e ha partorito la sua bambina, che però è nata morta.



A villa Arismendi Don Giulio, dopo aver saputo del licenziamento di Eva, si rifiuta di prendere le medicine e di farsi curare da qualcuno che non sia lei. L'uomo, inoltre, minaccia la moglie di chiudere l'azienda pubblicitaria se non sarà lei stessa ad andare da Eva a chiederle di tornare a lavorare alla villa.
Marcella, preoccupata per le sorti dell'impresa e temendo che così il suo diabolico piano di uccidere il marito non possa concludersi, è costretta a seguire le istruzioni del marito.
Vittoria, nel frattempo, si è accorta della freddezza di Daniele e vorrebbe anticipare la data delle nozze, sospettando che l'uomo la tradisca.



Intanto alla pensione, Riccardo riceve un biglietto anonimo nel quale un uomo dice di aver sequestrato Adriano e che deve pagare 10.000 dollari per salvarlo, con tutte le istruzioni per far recapitare il denaro.
Riccardo è preoccupato perché ormai considera Adriano come un nipote, e fa di tutto per trovare la somma del riscatto.
Mentre Adriano si trova sotto sequestro, compare Tommaso e il bambino gli chiede spiegazioni ma non si rende
 conto che l'uomo non prova nemmeno un po' di affetto per lui e che lo ha usato per guadagnare soldi. L'uomo, infatti, si giustifica dicendo che si sta nascondendo da alcune persone cattive che vogliono ucciderlo e lo scongiura di non rivelare a nessuno di averlo visto.
Quando Adriano viene rilasciato sostiene di non ricordare nulla di quanto gli è successo, ma Riccardo intuisce che in qualche modo suo padre Tommaso ha a che vedere con la faccenda.



Marcella si presenta alla pensione e le chiede di tornare a lavorare per suo marito perché don Giulio senza di lei rifiuta di prendere le medicine.
La ragazza è combattuta: da una parte vorrebbe aiutare il vecchio Arismendi, dall'altra vuole prendere le distanze da Daniele.

Dopo aver riflettuto, Eva torna alla villa e ad aprirla è proprio Daniele che, pur avendo fissato la data delle nozze con Vittoria, confessa alla ragazza di non riuscire a dimenticarla.



Intanto la situazione di Alice peggiora poiché, dopo essere stata ammessa in facoltà grazie agli intrighi di Tony, pur non avendo superato il test d'ingresso, viene convocata in presidenza accusata dall'insegnante Morales di estorsione per ottenere la lettera di accettazione. Carlo si offre di aiutarla poiché ha il pass per accedere ai laboratori dove potrà cancellare il suo registro dall'archivio digitale. Alice, furiosa, ha bisogno di un confronto con Tony poiché ha capito che è stato lui il responsabile dell'attacco alla professoressa.



Dopo la rivelazione del passato di Giustina, un altro personaggio sta per fare un'importante scoperta che può cambiargli la vita. Si tratta di Renata che un giorno, mentre è a far la spesa in un supermercato, vede sua sorella e non può credere ai propri occhi, poiché ha sempre creduto che fosse morta. La persona in questione è proprio Giustina, che Renata pensava fosse deceduta in seguito ad un terremoto, così come aveva confermato il medico a Marcella.
Renata, in preda al panico, racconta tutto alla sua padrona e così viene fuori un'altra terribile verità: la governante, credendo sua sorella morta ed essendo segretamente innamorata di don Giulio, aveva consegnato la piccola Vittoria, frutto della relazione di sua sorella e di don Giulio, a Marcella, che l'aveva adottata.
Renata è spaventata perché se la persona che ha visto è proprio Giustina, tutti scopriranno cosa ha fatto alla sorella e sopratutto che Vittoria non è figlia di Marcella.
Quest'ultima le dice che quel segreto deve rimanere nascosto e che deve calmarsi, anche perché se Giustina fosse davvero sopravvissuta non ha mostrato interesse nel rivederla, visto che non l'ha mai cercata in tutti questi anni.




Eva continua ad amare in segreto Daniele, ma capisce di non essersi sbagliata ad allontanarlo, visto che l'uomo continua a stare con Vittoria anche dopo averle detto di amarla.
Daniele cerca di spiegarsi e di riavvicinarsi a lei più volte, ma la ragazza continua a respingerlo perché si sente tradita, e gli chiede di far finta che non si siano mai conosciuti.
L'uomo, confuso e sempre convinto che la ragazza sia interessata anche a Leonardo, capisce che ormai non ha più senso sperare in un futuro diverso e che la cosa più giusta da fare è sposare Vittoria e tentare di dimenticare per sempre la sua adorata Eva.






CONTINUA...

Nessun commento:

Posta un commento