sabato 10 giugno 2017

Le trame del 2012: ¿Quién eres tú? (Colombia) - Parte 2


(E' vietato copiare il contenuto della pagina senza autorizzazione, grazie.)

CAPITOLO 2

Una svolta imprevista

Natalia si prepara per raggiungere sua sorella a Ciudad de Panamà ed è molto triste perché, anche se è stato difficile fingersi un'altra persona, si è innamorata di Felipe e ha fatto amicizia con Francisca, una cameriera dell'hotel della famiglia Esquivel.
Un tempo Francisca, detta Franky, era molto amica di Veronica e le due lavoravano insieme ma, da quando la donna aveva cambiato vita, le due si erano allontanate.
Per Natalia Francisca rappresenta l'unica persona di cui potersi fidare poiché ha scoperto la verità sulla sua identità e le ha dimostrato lealtà e generosità nonostante fosse a conoscenza del suo segreto.
Dopo aver salutato Felipe e Franky, Natalia parte mentre Veronica sta preparando gli ultimi dettagli per eliminarla.
Quest'ultima non sa, però, che Natalia è stata seguita da alcuni uomini, anch'essi intenzionati ad ucciderla, poiché è in possesso di un documento molto importante che il suo ex Saùl aveva nascosto nella sua borsa.
Il documento contiene tutti i nomi di alcuni politici e personaggi importanti invischiati in loschi affari e il boss dell'associazione mafiosa non può permettere che qualcuno ne entri in possesso.
Natalia è venuta a conoscenza della cosa grazie al suo amico Leo, che da Città del Messico la tiene aggiornata sulla situazione e che le ha da poco comunicato della morte di Saùl. La ragazza sa bene che corre pericolo se osa tornare in Messico, ma non immagina nemmeno che, a causa di una cimice nel cellulare di Leo, è stata seguita fino a Ciudad de Panamà. Anche Veronica, ignara di tutto, crede che ormai manchi poco alla sua fuga romantica con Lorenzo.
Veronica attende l'arrivo di Natalia ma quest'ultima, aggredita da uno degli uomini che la stava seguendo, raggiunge la sorella e le chiede di nascondersi in un armadio promettendole di tornare a cercarla in un secondo momento, perché qualcuno le vuole fare del male.
Veronica rimane chiusa nell'armadio ma l'uomo che seguiva sua sorella, la vede e, credendo di tratti di Natalia, prende la pistola per spararle.
Natalia, sentendo un colpo di pistola provenire dalla stanza, fugge via spaventata, convinta che sua sorella sia stata uccisa al posto suo.
Disperata, la ragazza vaga per le strade di Ciudad de Panamà e telefona a Leo, il quale cerca di tranquillizzarla e la convince a tornare alla villa di Felipe, promettendole di raggiungerla dopo qualche giorno.
Ma Natalia, sconvolta da quanto accaduto, torna nell'appartamento di Veronica e trova una scia di sangue sul pavimento che le conferma ogni suo sospetto.
Nel frattempo Felipe rientra a casa, desideroso di riabbracciare sua moglie ma scopre che la donna non si trova lì e che è sparita da diverse ore.
L'uomo non capisce come mai si sia allontanata da lui dopo aver trascorso insieme dei bellissimi momenti di complicità e teme abbia assunto nuovamente delle droghe dopo aver letto la lettera dell'avvocato in cui lui le chiede il divorzio.
Il documento per Felipe non ha più nessun valore poiché ha deciso di dimenticare il passato e ricominciare una nuova vita con Veronica.
Natalia, intanto, raggiunge l'aeroporto e si prepara a tornare a casa, anche se non sa come giustificarsi col marito e sopratutto superare la morte della sorella.
In realtà Veronica non è morta ma a perdere la vita è stato l'uomo che inseguiva Natalia, ucciso proprio dal killer che la sorella aveva assoldato.
Felipe riceve finalmente una chiamata da Natalia, che lo rassicura di stare bene ma gli chiede di darle del tempo per riflettere.
L'uomo non capisce il comportamento della moglie ma il giorno dopo Natalia gli dà appuntamento al molo e gli racconta di essere dovuta scappare improvvisamente per recarsi al funerale della sorella di cui però non aveva mai parlato.
La donna si mostra molto turbata perché ha scoperto grazie a Franky che anche Leo è stato ucciso, ma non può parlarne con Felipe, il quale fa fatica a comprenderla.
Non trovando altra via d'uscita, Natalia decide di andare a Buenos Aires e sparire per sempre.




CONTINUA...

Nessun commento:

Posta un commento