venerdì 2 giugno 2017

Le trame del 2014: Mar salgado (Portogallo)



MAR SALGADO

LA TRAMA:

La storia ha inizio negli anni '90 quando Leonor Trigo (Margarida Vila-nova), una ragazza di 16 anni, scopre di essere incinta di Gonçalo (José Fidalgo), un famoso pilota di moto, di 24 anni. La giovane nasconde a tutti la gravidanza e Patricia (Joana Santos), sua migliore amica, le consiglia di non parlarne con Gonçalo perché il ragazzo sicuramente non vorrà sapere nulla del bambino dal momento che la relazione tra i due è ormai terminata da tempo.
Leonor, però, è decisa a parlare con Gonçalo e si presenta ad una festa organizzata per la vittoria del giovane in una gara motociclistica, rivelandogli di aspettare un figlio da lui.
Gonçalo è sorpreso e si rifiuta di assumersi le proprie responsabilità dicendole che pagherà tutte le spese per l'aborto.
Andrés (Ricardo Pereira), fratello di Gonçalo, da sempre innamorato di Leonor, viene a sapere tutto e si arrabbia col giovane perché mette sempre la sua carriera prima di tutto.
La gravidanza di Leonor va avanti e ormai non riesce più a nasconderla a tutti; suo padre, infatti, dopo essere tornato da un lungo viaggio in mare, scopre la verità e obbliga la ragazza a rivelare il nome del padre della creatura.
Ed è così che don Alberto scopre che la figlia è incinta di Gonçalo Queiroz, il figlio maggiore di un famoso e ricco imprenditore.
Leonor supplica il padre di non rivelare la cosa a nessuno e gli dice, mentendo, che Gonçalo non sa nulla della gravidanza.
Alberto, però, esce di casa e va a cercare il ragazzo perché questi si assuma tutte le sue responsabilità.
Gonçalo rimane scioccato poiché era convinto che Leonor avesse abortito ed è spaventato poiché don Alberto lo minaccia di rivolgersi alla polizia se non sposerà sua figlia, visto che quando è rimasta incinta aveva appena 16 anni.
Leonor tenta di convincere suo padre a lasciar stare Gonçalo ma Alberto è irremovibile e non vuole sentire ragioni.
La ragazza è sicura che Gonçalo non accetterà mai di riconoscere e mantenere suo figlio perché ciò farà scoppiare uno scandalo che potrebbe compromettere la sua carriera di pilota.

Ma un giorno Leonor riceve la visita inaspettata dell'ex che si presenta a casa sua per comunicarle che accetterà le condizioni di Alberto, anche se non trova necessario doverla sposare.
Il padre della ragazza insiste e Gonçalo finge di accettare anche il matrimonio ma poi si rivolge a Patricia, chiedendole aiuto per convincere Leonor a non sposarlo.
Il giovane percepisce che Patricia è molto attratta da lui e decide di approfittare della situazione per avere un'alleata che lo aiuti nel suo piano, quello di eliminare dal suo cammino sia Alberto che il figlio che Leonor aspetta.
Patricia accetta di aiutare Gonçalo, sperando di conquistarlo dopo essersi dimostrata così disponibile nei suoi confronti.
Passano alcuni giorni e Leonor si prepara a dare alla luce due gemelli, nella clinica di Duarte, amico di Gonçalo.
La ragazza non sa, però, che il medico, aiutato da sua moglie Alice, è pronto ad attuare il piano di Gonçalo. L'uomo, infatti, è complice del giovane Queiroz e si è accordato con lui per far credere a Leonor che suo figlio sia nato morto, senza rivelarle nemmeno di aver avuto due gemelli.
Alice si occupa di sedare la povera Leonor dicendole che devono praticarle un cesareo e, mentre la ragazza dorme, si prepara con il marito a nascondere i neonati.
Gonçalo, però, rimane sorpreso quando scopre che la ragazza ha partorito due gemelli e non pensava affatto di doversi liberare di due bambini, cosa assai più rischiosa.
Il giovane, allora, chiede aiuto a Patricia che si offre di sbarazzarsi del maschietto a cambio di una vita diversa accanto a lui. Il giovane non capisce che dovrà pagare un prezzo molto alto per l'aiuto della ragazza.
Patricia porta via il neonato in una cesta e lo abbandona in una chiesa mentre Gonçalo, liberatosi del "problema" del bambino, va a consegnare l'altra creatura a sua sorella Amélia, che non può avere figli, dandole così l'opportunità di essere madre di una femminuccia, così come aveva sempre desiderato.
Amélia è felicissima ma si fa promettere dal fratello che non tratterà mai la bambina come sua figlia e che manterranno per sempre il segreto. Gonçalo la rassicura dicendole che vuole solo dimenticare ciò che è successo e che non ha mai avuto intenzione di essere padre.
Martim, marito di Amélia, pur non conoscendo l'identità della donna che ha "abbandonato" la bambina, non è d'accordo con un'adozione illegale e vuole che sua moglie consegni la piccola alla polizia.
La donna, però, riesce a convincerlo e gli assicura che la madre della bambina non cambierà idea e non la rivorrà mai indietro.
Leonor, intanto, si è risvegliata dall'anestesia e scopre sconvolta che suo figlio è nato morto. La ragazza stenta a crederci ma la sua "cara" amica Patricia le conferma tutto.
Alice, pur essendo complice di tutto, è addolorata per ciò che sta vivendo Leonor, ma resta in silenzio per proteggere il marito.
Le tragedie per Leonor non sono finite e scoprirà che anche suo padre Alberto è morto durante un'esplosione sulla sua barca.
La ragazza è distrutta e decide di lasciare il Portogallo insieme al fratello Diogo, trasferendosi da una zia in Italia.
Intanto la famiglia Queiroz festeggia l'arrivo della piccola Carlota e André conversa col fratello dicendogli che anche lui avrebbe potuto provare la gioia di essere padre se solo non avesse abbandonato Leonor.
Gonçalo si irrita e gli dice che è una storia chiusa e che non ha più rivisto Leonor anche se ha saputo che suo padre è morto.
André è molto dispiaciuto e si reca a casa della ragazza ma scopre che ormai non abita più lì.
Passano 17 anni e Leonor è diventata una bravissima istruttrice di immersione subacquea nell'impresa di Miguel a Dubai.
Dall'altro lato, Patricia è riuscita a farsi sposare da Gonçalo dal quale ha avuto una figlia, Kika (Catarina Rebelo), ma il loro è un matrimonio senza amore.
Gonçalo, infatti, ha varie amanti e sembra anche preferire Carlota (Inês Aguiar),  che in realtà è sua figlia, alla ragazza avuta con la moglie.
Patricia, sempre più trascurata dal marito, si avvicina al cognato André, che però non ha mai dimenticato Leonor.
Quest'ultima, intanto, dopo aver terminato una lezione di immersione, riceve una telefonata da una donna che le chiede di vederla perché vuole iscriversi alla scuola.
Ma quando le due si ritrovano in un bar, Leonor ha la sensazione di aver già visto da qualche parte la donna.
Si tratta infatti di Alice, l'infermiera che aveva aiutato suo marito Duarte a "disfarsi" dei bambini di Leonor su richiesta di Gonçalo.
Alice le conferma che si sono conosciute il giorno del parto nella clinica del marito e che, siccome è venuto a mancare, si è decisa a rivelarle un segreto che la opprimeva da troppi anni, segreto che non aveva avuto il coraggio di raccontare a nessuno per amore di Duarte.
Leonor rimane scioccata quando Alice le racconta che non solo suo figlio non è nato morto ma che erano due gemelli, un maschio e una femmina, fatti sparire da Gonçalo perchè non voleva compromettere la sua carriera.
L'infermiera, molto nervosa, racconta tutta la verità spiegando che suo marito è stato complice di Gonçalo perché la famiglia dei Queiroz gli ha pagato il corso di medicina e gli ha permesso di aprire la clinica dove esercitava la sua professione.
Leonor non riesce a credere alle parole della donna e non capisce come mai siano potuti sparire due bambini sotto gli occhi di Patricia, sua cara amica, che sicuramente avrebbe impedito la cosa.
Alice insinua che anche la ragazza poteva essere stata complice di Gonçalo ma Leonor si rifiuta di crederlo affermando che Patricia non sarebbe stata mai capace di commettere tale atrocità.
Alice poi comunica alla donna di dover partire per una missione in Siria, anche se si mostra molto disponibile nell'aiutarla dandole il suo contatto.
Da questo momento in poi Leonor è decisa a fare chiarezza sulla storia e torna in Portogallo con Diogo per ritrovare i suoi figli.
La prima persona che incontra nella sua terra natale è André, che rimane stupito nel vederla. 
L'incontro risveglia in lui tante emozioni che non si erano mai sopite ma Leonor non ha tempo per l'amore perché il suo unico obiettivo è scoprire tutta la verità e ritrovare i suoi figli.
Inizialmente, infatti, la ragazza decide di usarlo per ottenere informazioni su quanto avvenuto in passato, ma finisce per innamorarsene. 
I problemi cominciano quando anche Patrícia, sentendosi trascurata dal marito, comincia a provare qualcosa per André e sarà disposta a tutto per separarli...


CAST:

Margarida Vila-Nova - Leonor Fialho Trigo
Ricardo Pereira - André Queiroz
Joana Santos - Patrícia Santos Queiroz
José Fidalgo - Gonçalo Queiroz
António Capelo - Frederico Queiroz
Custódia Gallego - Antónia Queiroz
Joaquim Horta - Martim Vaz
Maria João Pinho - Amélia Queiroz Vaz
Inês Castel-Branco - Cristina Santos - «Tina»
João Ricardo - Bento Correia
Margarida Carpinteiro - Adelaide Santos
João Baião - Rogério Santos
Maria João Abreu - Cremilde Santos
Sofia Sá da Bandeira - Catarina Cunha
Sofia Cerveira - Dra. Joana Alves
Ricardo Carriço - Sebastião Cardoso
Sandra Barata Belo - Júlia Rocha
Gonçalo Diniz - João Loureiro - «Joni»
Rosa do Canto - Laurinda Correia Pelicano
António Cordeiro - Henrique Pelicano
António Fonseca - João Pimenta
Ângela Pinto - Idalina Pimenta
Bárbara Norton de Matos - Sara Teixeira
Rúben Gomes - Daniel Lopes
Liliana Santos - Eva Correia Pelicano
Luís Barros - Filipe Correia Pelicano
Sisley Dias - Diogo Fialho Trigo
Ana Guiomar - Vitória Pimenta
Manuel Sá Pessoa - Nuno Morais
Débora Monteiro - Rute Lopes
Marco Costa - Xavier Rocha
José Mata - Mateus Correia Pelicano
Filipa Areosa - Madalena Correia Pelicano
Tiago Teotónio Pereira - Messias Pimenta
Diana Nicolau - Sílvia Lopes
Inês Aguiar - Carlota Vaz
João Arrais - Pedro Pimenta
Catarina Rebelo - Frederica Queiroz - «Kika»
João Maneira - Tiago Cunha
Raquel Oliveira- Joana Mendes
Afonso Lopes - Hugo Lopes
Ângelo Rodrigues - Miguel Castro
Benedita Pereira - Vera

José Raposo - Alberto Trigo

Nessun commento:

Posta un commento