domenica 22 ottobre 2017

Trame del 2017: Papà a toda madre (Messico)


Sebastián Rulli da oggi sarà Mauricio, un simpatico papà, nella nuova telenovela di Televisa prodotta da Eduardo Meza e diretta da Rosy Ocampo dal titolo "Papà a toda madre".
L'attore vivrà una storia d'amore con Renée, interpretata da Maite Perroni (Cuidado con el angel), reduce dal successo radiofonico del singolo "Loca".


TRAMA:
La telenovela racconta la storia di quattro papà di diversa età e condizione socio-culturale che affrontano la vita di tutti i giorni alle prese con i loro figli e le rispettive compagne.



Mauricio López-Garza (Sebastìan Rulli) è un uomo ricco, bello e abile a conquistare le donne grazie al suo sorriso magnetico. L'uomo è a capo dell'azienda di giocattoli Logatoys, ereditata dal padre ma, oltre ad odiare i bambini, è una persona superficiale,
amante della buona vita e passa le giornate a corteggiare le sue "prede", a comprare oggetti inutili, macchine e yatcht, sperperando tutto il patrimonio di famiglia e portando la fabbrica sull'orlo della bancarotta.
Per rimediare agli errori commessi, nonostante i mille avvertimenti di Fabiàn, suo amico e amministratore di Logatoys, Mauricio cerca un modo per salvare l'impresa di famiglia.
L'occasione si presenta quando conosce Miranda, la figlia di un importante investitore milionario. Mauricio fa di tutto per conquistare il cuore della ragazza per poi chiederle di sposarlo.
Ma, proprio il giorno delle nozze, in chiesa si presenta una simpatica bambina che urla davanti a tutti gli invitati di essere figlia di Mauricio
 López-Garza.
Tutti sono sconvolti, in particolare il futuro suocero di Mauricio, e per questo il matrimonio viene sospeso.
Mauricio cerca di dimostrare di non essere il padre della piccola Anifer per non rischiare di perdere Miranda, che rappresenta l'unica occasione per poter salvare l'impresa di famiglia.

Dopo essersi sottoposto ad una prova del DNA, Anifer risulta davvero la figlia di Mauricio ma l'uomo non vuole affatto occuparsene e cerca in ogni modo di liberarsene.
Tuttavia col tempo Mauricio si affeziona alla bambina, che nonostante venga ignorata gli vuole già un gran bene. Anifer risveglia in lui dei sentimenti che per troppo tempo ha cercato di soffocare.
Mauricio, infatti, da piccolo era un bambino dolce e affettuoso ma un tragico evento lo ha cambiato profondamente. Crede di essere responsabile della morte di sua madre poiché, insieme a Fabiàn, era entrato nella fabbrica del padre senza permesso e, dopo aver manomesso un macchinario, aveva provocato un grande incendio nel quale sua madre, per salvarlo, aveva perso la vita.

Mauricio non riesce a "liberarsi" di Anifar e Miranda si rifiuta di sposarlo, per cui si vede obbligato a vendere i suoi beni personali per poter pagare i debiti più consistenti dell'impresa.
L'uomo si trasferisce in un quartiere residenziale insieme ad Anifer, dopo aver cercato inutilmente la madre della piccola, di cui Mauricio ancora ignora l'identità e che sembra scomparsa nel nulla.
Nel quartiere Mauricio entrerà in contatto con gli altri tre papà della storia, anch'essi legati alla fabbrica Logatoys, nonché la protagonista, Renée Sànchez, una giovane forte e determinata che lavorava per l'impresa prima che Mauricio si vedesse costretto a licenziare tutti i dipendenti.
La giovane inoltre, proprio il giorno del mancato matrimonio di Mauricio, ha mollato sull'altare il suo fidanzato che voleva costringerla a lasciare gli studi per trasformarsi nella perfetta donna di casa e madre dei suoi figli, e ha perso sua madre, da tempo malata di cancro.
Nonostante i due protagonisti, per motivi diversi, non vogliano legarsi sentimentalmente a nessuno, frequentandosi capiranno che l'amore è capace di ribaltare tutti gli schemi...




Ed ecco gli altri papà della storia:





Nerón Machuca, un vedovo di più di 50 anni che ha una relazione con una donna di 20 anni più giovane di lui. L'uomo ha già due figli grandi che vivono lontano da lui ma diventa padre di una bellissima bambina, Milady, che tutti però credono sia sua nipote.



Jorge Turrubiates, affascinante avvocato di 40 anni, conservatore e molto cattolico che viene abbandonato dalla moglie Dulce. Dopo il divorzio e la scoperta del tradimento di Dulce, sarà lui a doversi occupare dei figli Valentina e Sammy che, per sua sfortuna, sono proprio nella fase più delicata e ribelle della crescita.


E infine Antonio "Toño" Barrientos, un ingegnere informatico, ex dipendente di Logatoys che passa le sue giornate oziando e trattando sua moglie come una colf.  Tutto cambia quando Vero trova lavoro e si invertono i ruoli. Toño si trasforma così in una buffa "casalinga" combina guai.

Nessun commento:

Posta un commento