mercoledì 20 agosto 2014

Trame complete: Por amor (Brasile, 1997)





(Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti! Grazie!)

CAPITOLO 1
La storia inizia a Venezia, in Italia, nel 1997. Maria Eduarda (Gabriela Duarte) e sua madre Helena (Regina Duarte) si recano nella bella città italiana in vacanza; sempre insieme, le due sono molto più che madre e figlia, sono amiche e si confidano ogni cosa.
Maria Eduarda è una ragazza molto bella quanto insicura, che non ha un buon rapporto con il padre, Orestes, separato da molti anni dalla madre e alcolista, di cui si vergogna.
Helena è una donna indipendente che lavora in uno studio di decorazione in società con la sua amica Flavia (Maria Zilda Bethlem) e mette sempre al primo posto il cuore e poi la ragione.
Maria Eduarda ed Helena passano delle belle giornate insieme ma la ragazza non fa altro che pensare al suo fidanzato, Marcelo (Fabio Asunçao), che si trova a migliaia di chilometri di distanza, temendo che possa tradirla.
La ragazza, allora, chiama spesso a casa dell'innamorato per verificare se si trova lì o meno, facendo irritare moltissimo la madre di lui, Branca (Susana Vieira), che non vede di buon occhio la relazione tra i due e non sopporta le crisi di gelosia della nuora.
Branca Letìcia de Barros Mota è una donna arrogante e abituata a dettare regole, sposata con Arnaldo (Carlos Eduardo Dolabella) da più di venticinque anni ed è madre di Marcelo, Milena (Carolina Ferraz) e Leonardo (Murilo Benìcio).
La donna non ama più suo marito e vive con lui un rapporto basato sull'ipocrisia, e inoltre tratta i figli in modo differente, prediligendo Marcelo.
Dall'altra parte dell'Atlantico, Helena e sua figlia conoscono un brillante architetto brasiliano, Atílio (Antonio Fagundes), al quale si avvicinano fingendosi italiane, su idea di Maria Eduarda che puntualmente è alla ricerca di un fidanzato per la madre.
Lo scherzo dura poco poiché Atílio capisce subito che le due sono brasiliane e confessa loro di lavorare per l'impresa del futuro suocero della ragazza.
Atílio, divertito dalla situazione e attratto da Helena, inizia a frequentare le due donne per poter conoscere meglio la donna che fin da subito lo ha colpito.
Atílio ed Helena trascorrono così dei momenti bellissimi e romantici, visitando Venezia insieme e si innamorano l'uno dell'altra.
Durante la notte, mentre Helena pensa alla giornata trascorsa con Atílio, Maria Eduarda si sveglia di colpo con un brutto presentimento.
E infatti, in Brasile, Marcelo ha un incidente e viene ricoverato d'urgenza in ospedale.
Braca è disperata e fa avvisare tutti i familiari, facendosi consolare dal marito, Arnaldo, e dall'amica Isabel (Cassia Kiss).
Maria Eduarda torna in Brasile con sua madre e viene a sapere dell'incidente ma, come suo solito, non riesce a trattenere la sua gelosia nemmeno in un momento così delicato.
Furiosa per aver scoperto che in macchina con Marcelo c'era anche Laura (Vivianne Pasmanter), affronta la suocera gridandole che è una strega perché ha sempre preferito la ragazza a lei e accusandola di aver fatto il possibile per riavvicinarla al figlio, approfittando della sua assenza.
Maria Eduarda va immediatamente a casa del fidanzato, dove si trova Laura, costretta su una sedia a rotelle a causa dell'incidente, che prende il sole vicino alla piscina.
La ragazza si avventa sulla rivale e dopo averle gridato tutto il suo disprezzo la butta in piscina, ma Laura viene salvata da Leonardo.
Marcelo, intanto, dopo essersi recuperato, va a far visita a Maria Eduarda chiedendole di non annullare il matrimonio, assicurando alla ragazza di non aver avuto alcun tipo di relazione con Laura.
I due iniziano a discutere ma finiscono per riappacificarsi e si dedicano ai preparativi per il matrimonio.
Nel frattempo Milena, sorella del giovane, torna a casa dopo un servizio fotografico, accompagnata in elicottero da Nando (Eduardo Moscovis), pilota che fin da subito si innamora di lei.
Helena non fa che pensare ad Atílio, l'uomo che le ha rubato il cuore a Venezia, credendo di non rivederlo più. Ma l'uomo è molto più vicino di quello che crede poiché è tornato dall'Europa e si è subito messo alla ricerca di Helena, dopo aver terminato, la già disastrosa relazione con Isabel,  amica di Branca.


I due si rivedono emozionati e Atílio dice alla donna che è intenzionato ad iniziare una relazione seria qualora riesca a trovare la donna dei suoi sogni.
Arriva il giorno del matrimonio di Marcelo e Maria Eduarda e tutti sono molto felici, tranne Branca che fino all'ultimo ha sperato in un ripensamento da parte della giovane.
I giorni passano e Atílio si rende conto sempre più di essersi innamorato di Helena, anche se non è l'unica donna interessata a lui; altre due si disputano il suo amore: Isabel, segretaria dell'impresa della famiglia Mota, donna affascinante e senza figli, è ancora innamorata di lui, nonostante i due si siano lasciati da poco, ma mette sempre al primo posto il lavoro, e sorprendentemente anche Branca, la quale, pur essendo ancora sposata, è interessata all'uomo e nasconde un segreto che lo riguarda molto da vicino.
Atílio decide di dichiararsi ad Helena e la donna lo accetta, ricambiandolo con tutto il suo cuore.
Per Helena la felicità aumenta quando viene a sapere che sua figlia aspetta un bambino da Marcelo. La ragazza lo comunica al marito, il quale impazzisce di gioia all'idea di diventare presto papà.
Convinto più che mai di aver trovato la donna della sua vita, Atílio decide di chiedere ad Helena di sposarlo e la donna accetta entusiasta.
Branca e Isabel vengono a sapere del matrimonio e l'ex fidanzata dell'uomo va su tutte le furie, incredula e delusa dal comportamento di Atílio che, a suo avviso, l'ha sostituita in così poco tempo, dopo quel "maledetto" viaggio in Italia.
Atílio ed Helena si sposano e danno una piccola festa; anche se non invitata, Branca si presenta al ricevimento e, quando va via, ruba un bacio all'uomo.
Qualche tempo dopo Maria Eduarda perde il bambino ed Helena si rattrista molto, tentando in ogni modo di consolare la figlia.
Branca approfitta della tragedia per denigrare la ragazza e, come se non bastasse, continua a litigare con la figlia, la quale ha iniziato una relazione con Nanda, contro la volontà della donna.
Passano alcuni mesi e Maria Eduarda scopre di essere nuovamente incinta; la notizia diventa ancora più bella quando anche Helena le rivela di aspettare un bambino.
Le due, felici più che mai, dovendosi sottoporre ad un taglio cesareo, decidono di partorire lo stesso giorno.
Maria Eduarda ed Helena danno alla luce due bambini ma, durante l'operazione, la situazione della ragazza si complica e i medici sono costretti ad operarla d'urgenza e ad esportare l'utero.
Il dott. César Andrade (Marcelo Serrado) comunica la triste notizia ad Helena, la quale si dispera per sua figlia, la quale sfortunatamente non potrà più avere figli.
Durante la notte, però accade qualcosa di ancora più terribile: Helena si sveglia e osserva César mentre si agita per la stanza con in braccio il bambino di M. Eduarda.
La donna lo raggiunge preoccupata e scopre così che il bambino è morto.
Sconvolta, Helena prega César di non comunicare la tragica notizia alla figlia e di scambiare i bambini, così che Maria Eduarda non debba subire ulteriori sofferenze.
Il medico, scioccato dall'accaduto ma innamorato fin da piccolo della ragazza, accetta per amore di Maria Eduarda e scambia i due bambini.

CAPITOLO 2
Helena comunica alla figlia della morte di suo fratello e la ragazza non riesce ad essere felice come vorrebbe per la nascita di suo figlio, sconvolta dalla morte di quello di sua madre.
In quel momento entra Atílio ed Helena è costretta a dirgli che hanno perso il loro bambino, incapace di dirgli la verità, poiché intenzionata più che mai a proteggere la figlia e a risparmiarle una così grande sofferenza.
Atílio è distrutto e inizia a gridare ai medici di essersi sbagliati, non potendo credere di aver perso il figlio, la cosa più bella della sua vita.
Passa qualche giorno e Maria Eduarda ha sempre problemi col bambino, non riuscendo a calmarlo quando piange né tantomeno ad allattarlo.
Ed è così che Helena, pur dovendosi fingere nonna del bambino, si occupa di lui come madre, cosa che Marcelo non condivide per niente, fomentato da sua madre Branca, che vuole convincere il figlio e la nuora del fatto che la donna voglia sostituire il figlio che ha perso con il loro.
Cèsar, intanto, non riesce a dormire, tormentato dai rimorsi per ciò che ha commesso con la complicità di Helena e va a trovarla per parlare con lei.
Per alleviare un po' le sue angosce, la donna inizia a scrivere tutti i suoi pensieri in un diario segreto, il quale custodirà anche tutto quello che è accaduto quella fatidica notte in ospedale.
Atílio inizia a pensare di voler adottare un bambino, intenzionato a superare il grande dolore per la perdita del figlio, senza immaginare che la creatura è viva e viene allevata dalla figlia della donna, la quale tra l'altro vive un momento difficile col marito.
Durante una delle tante discussioni tra i due, Maria Eduarda viene a sapere da Marcelo di non poter più avere figli ma il dolore della notizia, finirà per farli riappacificare e salvare il matrimonio.
Le cose, però, peggiorano nuovamente quando, alcuni giorni dopo, Cèsar va a far visita a Maria Eduarda, provocando Marcelo, gelosissimo di sua moglie e cosciente del fatto che il medico sia sempre stato innamorato di lei.
César, sentendosi offeso dalle parole di Marcelo, va via furioso e durante il tragitto per tornare a casa, per evitare di investire un pedone, ha un grave incidente.
Maria Eduarda corre in ospedale a fargli visita, aumentando ancora di più la gelosia di Marcelo, che finisce per cedere alle avances di Laura, che non ha mai smesso di girargli intorno.
Ma non è l'unico tradimento della famiglia De Barros Mota; anche Branca viene tradita dal marito con Isabel, donna che credeva amica.
Helena decide di prendersi qualche giorno di vacanza, cercando di ritrovare un po' di tranquillità, ma al suo rientro scopre che la figlia si è separata dal marito.
Helena si confida con la sorella Virginia (Angela Vieira) e, in un momento di debolezza, le confessa di aver scambiato i bambini.
Virginia va su tutte le furie e minaccia di raccontare tutto ad Atílio, non riuscendo a capire come ha potuto permettere che suo marito soffrisse così tanto per la perdita di un figlio che in è in realtà vivo e vegeto.
Intanto Branca tenta di rovinare la relazione tra sua figlia e Nando, ordinando ad alcuni suoi complici di fare in modo che si allontani sempre da Milena.
E così il giovane viene arrestato dopo essere stato fermato dalle guardie e trovato con della droga nel borsone.
Branca pensa di aver ottenuto ciò che voleva ma Milena non si perde d'animo, intenzionata a dimostrare l'innocenza dell'uomo che ama, che va spesso a trovare in carcere.
Passano alcuni giorni e per Virginia mantenere il segreto di sua sorella non è per niente facile, soprattutto quando va a far visita alla sorella e si ritrova davanti Atílio con in braccio quello che crede essere il nipote.
La donna affronta Helena e le dice che non può tacere ancora per molto. Le due discutono sempre più frequentemente e anche César inizia a farle visita più spesso, tormentato per ciò che ha commesso.
Atílio inizia a credere che sua moglie gli nasconda qualcosa, soprattutto quando Virginia inizia a parlarle in modo strano del figlio che ha perso, dicendogli che trova molto strano il fatto che lui non abbia fatto sottoporre il bambino ad una autopsia per scoprire le cause della morte.
L'uomo trova molto strano il comportamento della cognata e decide di parlarne con Helena, la quale, però, si mostra molto evasiva.
Atílio inizia a non fidarsi più di Helena e le chiede ancora una volta di essere sincera e di non nascondegli nulla; la donna, però, non fa nulla per salvare il suo matrimonio, pensando sempre e solo al bene di Maria Eduarda.
Ed è così che l'uomo cade nella rete di Flavia, socia di Helena, da sempre interessata ad Atilio, che si approfitta della situazione.
Un giorno l'uomo trova in camera da letto il diario segreto della moglie e le chiede se lì è nascosto il grande segreto che non ha voluto rivelargli.
Atilio le dice che non ha intenzione di aprirlo senza il suo consenso e che quella era solo una prova per capire se valesse ancora la pena continuare la loro relazione.
Helena si rifiuta di aprirlo dicendogli che sta tentando di violare la sua privacy; Atilio, allora, capisce che il suo matrimonio non si può più salvare.
Milena, intanto, capisce che sua madre c'entra qualcosa con la trappola che hanno teso a Nando e l'affronta dicendole tutto ciò che pensa.
La perfida donna nega, tentando di difendersi dalle accuse, felice di aver rovinato la relazione di Milena e della condanna del giovane durante il processo.
La felicità di Branca, però, dura poco perché scopre il tradimento di suo marito e soprattutto chi è la sua amante.
Sconvolta dalla scoperta, Branca invade l'abitazione dell'ex amica Isabel e, dopo aver messo a soqquadro la casa, ruba un cofanetto con alcuni gioielli preziosi.
Isabel capisce che è stata Branca a rubare e le due si affrontano venendo alle mani, gridando l'una all'altra tutto il loro odio.
Helena cerca di farsi perdonare da Atilio, chiedendogli di ricominciare da capo, ma l'uomo le dice che è finita perché non si fida più di lei.
Dopo qualche giorno la donna lo sorprende in compagnia di Flavia e, disperata, si confida con sua figlia, la quale corre dall'amante del patrigno, tentando di aggredirla anche fisicamente.
Maria Eduarda lascia l'appartamento di Flavia e va da sua madre, chiedendole come mai non ha voluto far leggere il suo diario al marito, causando così la fine del loro matrimonio. Helena finge di non sapere ma lascia la figlia piena di dubbi.
Nel frattempo Fausto, capo dell'eliporto di Jacarepaguò, nella zona ovest di Rio, dove lavora Nando, viene interrogato dalla polizia e, anche se non fa il nome di Branca, confessa di essere stato lui a mettere la droga nel borsone del ragazzo, giustificando il suo gesto con l'antipatia che da sempre ha nutrito nei suoi confronti.
Ed è così che Nando viene liberato, con grande gioia di Milena, che corre ad abbracciarlo.

CAPITOLO 3
Maria Eduarda e Marcelo si riconciliano ma la loro relazione viene messa nuovamente in pericolo: Laura aspetta un figlio da lui e corre a reclamare all'amante i suoi diritti.
Marcelo è sconvolto ma non ha intenzione di abbandonare la moglie e parte con lei per un viaggio.
La notizia lascia senza parole Laura, che tra l'altro aveva anche scopertoe di essere incinta di due gemelli, e  che credeva di poter iniziare una relazione con Marcelo.
Senza un minimo di delicatezza, Branca dice alla ragazza che è stata incapace di tenersi stretto suo figlio e le consiglia di abortire, visto che i bambini non le servono più a nulla e non sono stati nemmeno desiderati da entrambi i genitori.
La perfida donna viene a sapere che suo marito sta trasferendo grosse somme di denaro su un conto estero e affronta Arnaldo, il quale la tranquillizza dicendole che dividerà la sua fortuna equamente.
Branca non esita un attimo nel dire al marito di dover lasciare i suoi soldi solo a Marcelo, il suo preferito, perché gli altri due non hanno seguito i suoi insegnamenti e hanno intrapreso strade sbagliate.
Atilio, pur avendo terminato la sua relazione con Helena, cerca di scoprire qual è il segreto che la moglie gli nascondeva e chiede spiegazioni a César, il quale però non tradisce la madre della donna che ama.
Marcelo torna dal suo viaggio con la moglie ma viene a sapere da Helena che Laura aspetta due gemelli e va a parlare con l'ex amante per dirle che si prenderà cura di loro, anche se non ricambierà mai il suo amore e continuerà a vivere con Maria Eduarda.
Laura va su tutte le furie e decide di rivelare tutto alla rivale, lasciandola senza parole.
Maria Eduarda si confida con César, il quale le conferma tutto e le offre tutto il suo appoggio. Marcelo, saputa la cosa, raggiunge la moglie e le chiede di parlare.
In un primo momento la ragazza non ha voglia di ascoltarlo e ritiene la relazione terminata definitivamente; poi, però, si lascia convincere e accetta di parlare con lui, finendo per credere alla sua buona fede e convincendosi di non essere stata tradita, poiché Marcelo è stato con Laura quando i due erano separati.
Leonardo sorprende una domestica mentre ritira un biglietto indirizzato a sua madre e firmato da Fausto. Il giovane si insospettisce e la cameriera finisce per raccontagli tutto quello che sa, e cioè che è stata la padrona ad ordinare all'uomo di incastrare Nando per separarlo da Milena.
Per la prima volta nella sua vita, Leonardo affronta la madre autoritaria, dicendole tutto ciò che pensa e rivelando ciò che ha scoperto a Milena, la quale chiude definitivamente ogni tipo di rapporto con lei.
Ma questa non è l'unica scoperta a sconvolgere la vita di alcuni dei personaggi di questa storia; Maria Eduarda entra in camera della madre e trova sul letto il suo diario segreto.
Incapace di resistere alla tentazione, inizia a leggere le prime pagine, ma viene interrotta da Helena che esce dal bagno dopo aver fatto una doccia.
Laura inizia ad avere le contrazioni e dà alla luce una coppia di gemelli, mentre Atilio, stanco delle pressioni di Flavia, decide di terminare la sua relazione con lei.
La situazione in casa de Barros Mota precipita quando Branca, in seguito ad una lite con il marito, confessa che uno dei figli non è dell'uomo ma di Atilio.
La conversazione viene ascoltata da Marcelo, Leonardo e Milena, i quali esigono immediatamente una spiegazione e così Atilio decide di sottoporsi al test del dna insieme ai figli di Branca.
I medici consegnano ad Atilio i risultati e così si scopre che è Fernando è suo figlio, a differenza di ciò che ha sempre creduto Branca, ossia che fosse invece Marcelo, motivo per il quale aveva sempre trattato il ragazzo in modo diverso dagli altri due.
Atilio abbraccia suo figlio promettendogli di essere un buon padre, mentre Branca non si dà pace e, senza farsi problemi, dice all'uomo che avrebbe preferito fosse Marcelo.
Nando e Milena decidono di sposarsi lo stesso giorno di Leonardo e Catarina (Carolina Dieckmann), ragazza con la quale il figlio di Atilio ha iniziato una relazione e che sogna di diventare attrice.
Alcune settimane dopo, Marcelo e Eduarda portano con sé i gemelli di Laura a fare una passeggiata ad Angras dos Reis, ma la donna, irritata per non essere stata avvisata, chiede a Nando di accompagnarla lì immediatamente.
Il giovane accetta nonostante il maltempo ma durante il viaggio l'elicottero finisce in mare: Nando viene ritrovato mentre il corpo di Laura sparisce.
Maria Eduarda, intanto, approfittando dell'assenza della madre, riesce a leggere tutto il suo diario. Helena arriva proprio quando la figlia ha scoperto tutto e Maria Eduarda inizia ad urlare, dicendole di odiarla.
Helena cerca di spiegare le ragioni che l'hanno spinta a compiere quel gesto ma la ragazza non vuole sentire ragioni.
Atilio, intanto, è felice per aver scoperto che Catarina aspetta un bambino e che quindi diventerà nonno. La sua felicità non dura molto perché Helena, ormai smascherata da Maria Eduarda, decide di confessare tutto ad Atilio, prima che lo faccia sua figlia.
L'uomo è talmente deluso che decide di andar via, non riuscendo a credere come abbia potuto fargli una cosa simile.
Prima di partire per un viaggio, Atilio va a casa di Maria Eduarda per vedere suo figlio; la ragazza si mostra molto più comprensiva nei confronti della madre e accetta la situazione, mostrandosi molto matura.
Marcelo e sua moglie decidono di ricominciare una nuova vita e iniziano le pratiche per l'adozione di un bambino.
Arnaldo, intanto, scopre che Isabel lo ha derubato e termina la sua relazione con lei, senza però mai tornare con sua moglie.
Atilio, dopo aver riflettuto molto su cosa fare, decide di ritornare a casa il giorno del matrimonio di Marcia e Wilson, amici di Helena, al quale era stato inviato insieme alla moglie per essere padrini della coppia.
Non essendo presente suo padre, Leonardo decide di sostituirlo ma, con grande sorpresa di tutti, Atilio si presenta alla cerimonia per prendere il suo posto.
Dopo le nozze, Maria Eduarda e Marcelo vanno a fare una passeggiata al Giardino Botanico insieme a Helena e Atilio, in compagnia del piccolo Marcelinho, dando vita ad una scena finale molto tenera e dolce.

FINE

Nessun commento:

Posta un commento