sabato 1 luglio 2017

Le trame del 2010: Eva Luna (USA) - PARTE TERZA



LA TRAMA COMPLETA
CAPITOLO 3


Dopo aver soffocato i propri sentimenti, Eva è costretta ad assistere alla festa di fidanzamento e al bacio dei futuri sposi, senza poter fare nulla.
Eva è profondamente delusa perché pur respingendo Daniele, in fondo sperava che prima o poi l'uomo avrebbe lasciato la sua fidanzata.



Daniele si accorge che Eva ci è rimasta male e la raggiunge vicino alla piscina. La ragazza lo respinge e, quando l'uomo tenta di spiegarle perché ha preso quella decisione, Eva lo prega di lasciarla in pace e di permetterle di passare per rientrare alla villa. Daniele, però, finisce su un tavolino e cade al suolo, sporcandosi con il contenuto dei bicchieri e delle bottiglie.
Alla scena assiste anche Bruno che non esita a provocarlo quando l'uomo rimane da solo; Daniele lo attacca e i due finiscono in piscina.
Mentre tutti gli invitati continuano i festeggiamenti, Tony arriva alla villa perché ha un appuntamento con Leonardo, il suo "capo", che però tarda ad arrivare. Ad aspettare Tony in macchina c'è Alice, che pur sapendo che è stato il ragazzo a metterla nei guai, lo ha perdonato per l'ennesima volta.
Dopo aver atteso per un bel po' Tony, che intanto si è messo a girare di nascosto per le camere per rubare qualcosa, decide di scendere dalla macchina ed entrare nella villa.
La ragazza, però non sa che Tony è scappato per paura di Max e che è tornato in macchina. Alice cammina nel giardino quando  viene sorpresa da Leonardo, che crede sia una ladra che si è intrufolata alla villa. 
Il giovane Arismendi rimane colpito dalla bellezza di Alice ma poco dopo arriva Tony che gli chiarisce subito che la giovane è la sua ragazza. 



Dopo la lite in piscina Daniele torna a casa sua, tutto bagnato, e sorprende Eva che si trova in cucina con Jacky, alla quale sta confessando tutto ciò che prova per lui e la delusione perché l'uomo che ama l'ha ingannata.
La ragazza si accorge della presenza di Daniele, che le dice che avrebbe voluto conoscerla molto tempo prima. I due si separano e l'uomo va nella sua stanza e ne parla con Francesco, al quale dice che è convinto che debba sposare Vittoria perché è la cosa giusta da fare.
Francesco cerca di farlo ragionare, così come don Giulio fa con Vittoria, alla quale dice che in fondo lei non ama veramente Daniele, ma che è solo un'ossessione alimentata dal desiderio di sua madre, che ha sempre voluto che lo sposasse, ancor prima che diventasse vedovo.




La relazione tra Francesco e Marisol procede a gonfie vele anche se i due continuano a mentire l'uno all'altra. 
Un giorno l'uomo, approfittando dell'assenza del padrone, invita la ragazza alla villa con la complicità di Lauretta e di Jacky, la quale pur essendo innamorata di lui, gli regge il gioco ma fa in modo che Francesco si renda conto che non è l'unico a mentire.
Mentre i quattro sono impegnati nella messa in scena, Daniele chiama Francesco per avvisarlo che sta per tornare alla villa, lasciando l'autista molto preoccupato perché il suo padrone potrebbe rovinargli tutto.
Daniele, però, non arriverà quel giorno perché ha soccorso Eva, la quale è inciampata e ha battuto violentemente la testa mentre usciva dalla villa Arismendi.
Lì tutti si rivolgono ad Eva credendo sia la moglie di Daniele e all'uomo fa piacere stare al gioco e ricomincia a riempirla di regali e attenzioni, come faceva prima.




Eva cerca di allontanare Daniele ma poi finisce per lasciarsi coccolare quando l'uomo le dice di aver capito di non amare Vittoria e che si sente quasi obbligato a stare con lei perché è stata sempre accanto a lui dopo la morte di sua moglie.
Eva gli dice che non crede alle sue parole e che non vuole soffrire per qualcosa che non potrà mai realizzarsi. Daniele, però, non è disposto ad arrendersi e passa tutta la notte accanto a lei.

Il giorno seguente, Eva fa ritorno a casa, mentre Daniele ha l'ennesima discussione con Vittoria che sospetta che la stia tradendo.
L'uomo, stanco di litigare, le dice che è vero che ha passato la notte con una donna e che era anche la più bella donna che avesse mai visto.



Vittoria è furiosa e, mentre è nel bagno dell'agenzia insieme alle altre modelle, ascolta la conversazione di Sabrina e di una sua amica. La ragazza racconta che il giorno prima, proprio quando Daniele non è rientrato a casa, ha passato una notte d'amore con un uomo che è in procinto di sposarsi.
A Vittoria non sembra affatto una coincidenza, visto che qualche tempo prima aveva anche trovato sulla scrivania del fidanzato una sua foto con una dedica, e si convince quindi che Sabrina sia la sua amante.



Gelosa più che mai e sentendosi tradita, Vittoria le mette dell'acido in una delle sue creme di bellezza e la giovane finisce in ospedale, ricoverata d'urgenza con il volto sfigurato.
Claudia, che conosceva le intenzioni di Vittoria, pensa che l'amica si sia spinta troppo oltre e che non doveva fare a Sabrina una cosa del genere. Vittoria le dice che invece dovrebbe appoggiarla perché ha eliminato un'altra rivale dal suo cammino e che quindi farebbe meglio a dimenticare che lei è coinvolta nell'incidente della modella e pensare solo al suo bene.
Claudia è un po' spaventata dal comportamento di Vittoria ma l'asseconda perché tra l'altro ha qualcosa di più importante a cui pensare: rimanere ad ogni costo incinta di Leonardo.



Nel frattempo Adriano, pur essendo circondato da persone che gli vogliono molto bene, non fa che pensare al papà che lo ha abbandonato. Un giorno il bambino vede da lontano Tommaso che sale su una macchina e lo segue con la bici ma durante il tragitto si ferma per soccorrere una bambina che è caduta nel fiume. Si tratta di Lauretta, la figlia di Daniele, che si era spaventata dopo aver visto un serpente ed era finita in acqua.
Adriano riesce a salvare la bambina e i due diventano subito grandi amici.



Marcella si accorge sempre più dell'interesse di Daniele per Eva, soprattutto dopo che Giorgio, suo assistente, li ha sorpresi insieme in atteggiamenti troppo confidenziali, e affronta l'uomo per chiedergli spiegazioni sulle frequenti chiamate e apparizioni alla villa anche quando Vittoria non è in casa. Daniele si giustifica dicendo che l'ha chiamata solo per invitarla alla festa di sua figlia, la quale ha fatto amicizia con lei e desidera averla vicino.



Arriva il giorno del compleanno di Lauretta e Vittoria organizza la festa, nervosa perché la bambina non sembra interessata nemmeno al suo regalo. E mentre sta scartando il pacchetto, contenente un portatile, arrivano Adriano ed Eva, che ha per Lauretta un dono davvero speciale: il cagnolino che tanto desiderava.
Eva e Daniele osservano Lauretta e Adriano giocare e l'uomo dice alla ragazza che la figlia non accetta Vittoria e che sogna di avere lei come mamma.
Leonardo osserva la scena geloso, mentre Francesco e Jacky organizzano un piano per avvicinare Daniele ed Eva.




Jacky chiede ad Eva di raggiungerla nello studio, così come Francesco fa con Daniele, fingendo che alcuni bambini stiano toccando il suo pc.
E così i due si ritrovano insieme, da soli; Daniele le dice che trova assurdo evitarsi e scappare perché pensa sempre a lei e non è felice della vita che conduce.
I due si baciano e vengono sorpresi da Leonardo che però fa finta di non averli visti e capisce che è arrivato il momento di fare qualcosa di più concreto per separare i due amanti ed avvicinare Eva a lui.



Alla pensione, intanto, si fa vivo Tommaso perché deve prendere dei soldi che aveva nascosto in camera sua. Riccardo lo sorprende e tra i due si scatena una lite furiosa poiché l'ex pugile lo rimprovera di aver abbandonato suo figlio.
In quel momento arriva Adriano che rimane molto deluso nel vedere suo padre picchiare il suo caro amico Riccardo.
Sfortunatamente quest'ultimo non riesce a fermare Tommaso, il quale fugge via ancora una volta.
Leo, intanto, fa finta di essersi ammalato così da ricevere le cure di Eva e metterla contro Daniele rivelandole che, quando l'amico l'ha conosciuta, ha scommesso con lui prima 500 e poi 1000 dollari, sicuro di portarsela a letto nel giro di due mesi.



Eva è molto delusa e trova Daniele nella sua auto fuori dall'agenzia e gli getta addosso i 1000 dollari dicendogli che ha vinto la scommessa.
Daniele non riesce a capire il gesto di Eva, mentre Leonardo, arrivato poco dopo sul posto, recita la parte dell'uomo pentito che ormai non riusciva più a mentire e nascondere la scommessa fatta con lui, pregando l'amico di non negare l'evidenza.
Daniele è furioso e i due finiscono per litigare e venire alle mani, mentre Eva piange disperata e riceve il consolo e l'appoggio di don Giulio, il quale ormai si è reso conto dell'amore che la sua infermiera preferita prova per il futuro genero.



Alice, intanto, continua a vivere momenti di angoscia per via della storia del test di ammissione. Dopo essere stata accusata di estorsione, la ragazza viene a sapere che Carlos è stato arrestato poiché quando si è introdotto nella sala degli archivi digitali per cancellare tutti i dati di Alice, ha perso il suo pass proprio vicino al pc manomesso.
Carlos, per proteggere la ragazza che ama, dichiara che Alice non era a conoscenza del suo piano e che ha agito da solo.
La ragazza chiede aiuto a Tony per tirarlo fuori di lì. Il ragazzo, però, non compirà la sua promessa e in Carlos comincerà a crescere un sentimento di odio anche nei confronti di Alice, che non ha fatto nulla per difenderlo e lo ha abbandonato.



Leonardo, intanto, approfitta della debolezza di Eva per avvicinarsi a lei e sottolinea il fatto che, anche se ha sbagliato a scommettere con Daniele, non ha poi fatto nulla per vincere la scommessa e non si è mai permesso di mandarle fiori, regali e di illuderla come invece ha fatto l'amico.
Dall'altra parte Daniele subisce l'ennesima scenata di gelosia di Vittoria ma Francesco interviene inventando una storia assurda su una sua presunta amante per far sì che il suo padrone venga lasciato in pace.
Vittoria non crede a Francesco e, una volta che Daniele è andato via, gli propone un accordo, ossia dei soldi in cambio della verità. L'uomo, però, si mostra molto leale con il padrone e, dopo aver finto di accettare l'assegno, lo strappa davanti agli occhi di Vittoria e le dice che non tutto si può comprare.



Daniele, intanto, va alla pensione e si introduce in camera di Eva di nascosto, obbligandola ad ascoltare la sua versione e giurandole di aver assecondato Leonardo accettando quella scommessa per gioco e soprattutto per proteggerla da lui, visto che è abituato a portarsi a letto tutte le donne che vuole.
L'uomo le dice che, anche se tutto sembra dimostrare che è una cattiva persona e un falso, è innamorato di lei ed è l'unica cosa della quale è certo.
Eva gli dice che non crede alle sue parole ma Daniele è disposto a cancellare le sue nozze con Vittoria pur che lei si fidi del suo amore.
La ragazza si lascia nuovamente trasportare dal suo sentimento e i due si scambiano un bacio che lascia Eva spiazzata.



Daniele è molto felice di aver chiarito con Eva e, come le aveva promesso, dà appuntamento a Vittoria e durante la cena, le dice che non vuole più sposarla e che preferisce terminare la loro relazione perché non sente più lo stesso per lei.
Vittoria è sconvolta e torna a casa in preda al panico, confidandosi con la sua migliore amica Claudia, tentando di trovare un modo per riprendersi l'uomo che ama.
Eva ascolta la conversazione tra le due ragazze e così capisce che Daniele è stato sincero.




Eva e Daniele finalmente possono vedersi con più tranquillità e si danno appuntamento in spiaggia dove passano una romantica giornata insieme.
Dopo aver fatto il bagno vestiti, entrano tutti bagnati in un negozio d'abbigliamento esclusivo dove Daniele le regala uno splendido abito e la fa truccare e pettinare da dei professionisti per prepararla ad una cena galante a lume di candela.
Eva racconta a Daniele un po' della sua vita, dell'abbandono di sua madre e dell' uomo ha ucciso suo padre investendolo e scappando via.
Anche Daniele si apre a lei e le racconta della morte dei suoi genitori e di sua moglie e dell'amore che prova per la piccola Lauretta, che adora più di ogni altra cosa.
Eva si sente felice con lui anche se è preoccupata per Vittoria, che ovviamente non ha preso bene la rottura e sta molto male.
Daniele la tranquillizza e le dice che non deve sentirsi in colpa perché i due si sarebbero separati prima o poi anche se non si fosse innamorato di lei. Poi le propone di lavorare per lui, occupandosi di Lauretta e la invita a realizzare i suoi sogni, studiando ciò che più le piace.

CONTINUA...

Nessun commento:

Posta un commento